Tutto e Dipiù(...) sul FLOP più grande dell'editoria italiana mai stampata!

giovedì, luglio 20, 2006

Guida Qui, Il Flop di Urbano CAIRO

GuidaQUI: Il FLOP di Urbano CAIRO

Cari amici, ecco un blog sulle disavventure degli ex agenti della EXCairoDirectory (società in liquidazione) :

Sig. Cairo, certo che mentre è in corso la bufera della Cairo Directory spa con:
• Agenti che ad oggi (20/07/2006) non percepiscono i propri soldi da oltre 2 mesi e non sanno cosa raccontare alle loro famiglie sul proprio futuro e sul perché non prendono i soldi
• I proprietari degli uffici che ospitavano Sales, Field, Team ed Agenti che non sono mai stati pagati (anche per 3-4mesi)
• Dipendenti che se ne tornano a casa perché il progetto è fallito (non per colpa della Forza Vendita)
• Clienti che da oltre un anno e mezzo hanno messo i propri soldi ed hanno creduto alle parole dell’ agente, magari anche rinunciando a fare pubblicità sui volumi Seat (qualcuno anche con qualche cellofanatura…ed ora chi lo ripaga?)
• Agenti che hanno messo Anima e Corpo in un progetto nuovo ed interessante

ha la faccia di acquistare all'asta il marchio e i trofei della vecchia società, quella fallita per una spesa di un milione e 411 mila euro, mille in piu' della base d'asta fissata: "E' stato un atto dovuto, di cuore – il suo commento –. Comperare giocatori (ultimo Abbiati, ex Milan) e poi non pagare le persone che per oltre un anno hanno portato a conoscenza il suo nome dove nemmeno sapevano chi fosse...probabilmente ci sarebbe un attimino da guardarsi allo specchio e farsi un esame di coscienza.
Non ci interessa della vicenda Cairo-Seat o Cairo-Basile, ma restiamo profondamente delusi di un atteggiamento squallido di questa ex azienda nei confronti dei suoi venditori e dipendenti. Venire a conoscenza della messa in liquidazione dell’azienda per la quale si lavorava non per vie ufficiali (ad oggi molti agenti no hanno ricevuto nulla) ma da un comunicato stampa messo su un sito ( e letto per caso…) è qualcosa di VERGOGNOSO!!!.Come noi tutti abbiamo messo la faccia in quest’avventura, ora sarà Lei a metterci la sua rispondendo dell’atteggiamento schifoso avuto nei confronti di tutti.

25-07-2006
Ragazzi ma che piacere vedere che in molti avete risposto a questo Blog. Beh è proprio vero che anche il silenzio fa rumore; da pochi giorni messo su internet e già una marea di voi avete risposto (con ONORE... a differenza di qualcun altro...).
Su Borse.it nella sezione forum-mercati italiani- tovate altri INKAZZATI che si sfogano; in particolare un amico RobertoSosa (che ringrazio) ha avuto la pazienza di pubblicare per intero la lettera della messa in liquidazione che ci svincola dal patto di non concorrenza e ci rende UFFICIALMENTE DISOCCUPATI.

Continuate a postare...perchè questo scempio sta arrivando (voci di corridoio molto ufficiali) ai piani alti dell'ex cairodirectory ed è già arrivata sia in Pagine Italia che nella Seat.
Oramai la faccia del piccolino (Urbano) è sporca; e pensare che tempo fa uscì un'intervista su Capital con la sua foto ed il titolo diceva: Come diventare un piccolo Berlusconi.

Ora non è che Berlusconi mi stia simpatico...ma almeno lui con le sue Pagine InUtili resiste e soprattutto paga.

Alla prossima.


25-07-2006 Seconda edizione giornaliera

Cari ex che successo, si ritorna sul blog dopo nemmeno un paio di ore e trovi altri amici che hanno scritto.

Un in bocca al lupo va ad un anonimo (ex cairo,così si firma) che ha valutato seriamente la scelta di Pagine Si. Scelta che già avrebbe valutato quasi un anno fa preferendo (però) la cairodirectory, magari lasciandosi abbindolare (come molti) dai nomi prestigiosi (...) Basile-Cairo. Come dagli torto?
Noi pensiamo che ce ne voglia di forza e coraggio per riprendere il discorso delle directory con un flop così grande alle spalle. Questo bisogna dargliene atto.

A breve vi informerò su come la ex cairo vorrà liquidarci...aspettatevi di tutto dalla diellesei.
Ricordatevi che al peggio non c'è mai fine!

26-07-2006

Cari amici, lo so dovrei essere un moderatore ma quello che sta accadendo su http://forum.toronews.net/viewforum.php?f=36 sezione Ex CairoDirectory (Forum- Calciopoli)
è vergognoso. Credevo solo Urbano fosse così...ma invece anche qualche altro tifoso del Toro. Non hanno rispetto delle persone e ci ridono sopra al fatto che lui abbia mandato in mezzo ad una strada 220 famiglie.
Ipo direi che sia il caso di farci avanti e lasciare amche li qualche commento dei nostri.
Facciamoci avanti e prendiamo il Toro per le corna.
Come diceva un amico di Napoli che ho conosciuto a Milano
"Azz ma è proprio vero ca chist tenen e CORN"

26-07-2006 bis

Amici fa sempre più piacere vedere in quanti aderite, è fa ancora più piacere leggere di vostre segnalazioni su articoli di giornali o di interrogazioni parlamentari.Sarebbe più comodo , però, se scriveste dove altri blogger possono trovare queste notizie, in modo da condividerle tutti.
Grazie.

27/07/2006

Ebbene anche altri Amici della Sicilia si sono fatti vivi, con molto RANCORE nei confronti del "piccolino".
La questione dei conteggi si sta facendo molto antipatica, è da 2 mesi che hanno deciso di chiudere e probabilmente a fronte già di conteggi fatti (conviene o non conviene chiudere?), ma continuano (al telefono o di persona) a raccontarci sempre la stessa e solita LITANIA.
I conteggi li invieranno tramite posta, certamente non possono chiamarci (hanno fatto cessare le linee telefoniche...) quindi aspettiamoci (in maniera molto intelligente e corretta...) che li inviino quasi sicuramente nella prima metà di agosto. Periodo ,dove, chi più chi meno è difficile che si trovi a casa e quindi la raccomandata torna indietro!!! Sappiamo che la lettera della liquidazione è arrivata dopo 10 gg. dall'invio, vi lascio immaginare i conteggi quando potrebbero arrivare se dovessero fare il giochetto di agosto...

Vi avevo avvisato che al peggio non c'è mai fine.


27/07/2006 bis
Ogni vostra richiesta viene presa seriamente in considerazione e valutata e cosi anche lo staff di Beppe Grillo ha ricevuto questa mail:
Cari amici della redazione di Beppe Grillo, purtroppo quello che vi troverete di fronte è l'ennesimo scempio dell'ennesimo imprenditore che manda tutto all'aria (comprese 220 famiglie).
La Cairo Directory spa, azienda omonima del presidente Urbano Cairo, nasce con l'intento di fare concorrenza alla Seat (pagine gialle) ma alla prima difficoltà si mette in liquidazione (luglio 2006) col nome Diellesei.Nel frattempo: non paga gli agenti da 2 mesi(220 agenti/famiglie senza soldi),non paga gli uffici che ospitano la forza vendita da tre/quattro mesi, non avvisa della messa in liquidazione ma mette on line un documento che ci avvisa che stavamo per diventare ufficialmente disoccupati (ne siamo venuti a conoscenza,legalmente, dopo oltre 15 giorni dalla data liquidazione), fa cessare le linee telefoniche mobili senza nessun preavviso.Tanto per non perdere la faccia... il presidente Urbano pensa bene di acquistare all'asta il marchio e i trofei della vecchia società Torino Calcio, quella fallita, per una spesa di un milione e 411 mila euro, mille in piu' della base d'asta fissata: "E' stato un atto dovuto, di cuore – il suo commento –.
In pratica le nostre famiglie non sono un atto dovuto...che eleganza quest'uomo! Quindi possiamo morire di fame.
Intanto noi ad oggi (27-07-2006) non abbiamo ricevuto notizie su preavvisi, indennità di clientela, e conteggi dare/avere.
Su Borse.it ( forum-sezione mercati italiani-Cairo non paga dipendentied agenti) questa notizia già circola da più di una settimana, tant'è che è nato anche un blog che pregherei di visitare per rendervi conto dell'effettiva situazione grave venuta a crearsi.il sito è
www.guidaqui.blogspot.com
Per favore date voce anche voi a questo schifo. Non si possono lasciare 220 famiglie senza lavoro in questo modo così vergognoso. Saremo felici di metterci con voi ed uscire allo scoperto.








28-07-2006

Complimenti per l'indicazione del sito http://www.socquot.com/, è davvero interessante l'analisi fatta.Come tutti noi immaginiamo il piccolino non ne uscirà assolutamente bene da questa situazione.Lo hanno detto degli illustri francesi analisti del mercato finanziario ed ora già si inizia a leggere qualcosa anche sulle testate italiane; figuriamoci se i conteggi che vorranno chiudere saranno da schiaffi...

29-07-2006

Questo è quanto è stato scritto su finanzablog.it:
Quanto scrive Davide è vero, ne trovate conferma al sito http://www.guidaqui.blogspot.com/.Queste denuncie sono già state inviate a borsa.it (forum-mercati italiani- cairo non paga agenti dipendenti), successivamente sono state informate le redazioni di BeppeGrillo.it ed il Giornale.it. A breve seguiranno altre trasmissioni televisive.

Fortunatamente c'è gente che ha deciso di darci voce.

30-07-2006






Hmmm Hmmm, scusate la tosse, ma provate a cercare guidaqui su google...esce il nostro Blog in prima pagina.
Scusate se è poco.

31-07-2006

Innanzitutto grazie per le segnalazioni dei vari siti o articoli e complimenti per le buone ricerche.Nel frattempo,però, vi informo che anche la redazione dell'Espresso è stata informata del fallimento dell'operazione e di Urbano Cairo che non paga.A breve sarà aperta una discussione (sezione PROPOSTE) dove troveremo spazio.Un pò di pazienza è quello che vi chiedo...






13-08-2006

Cari Amici, sapevo che tutto questo era arrivato ai piani alti, ma che addirittura il PICCOLETTO (in tutti i sensi) leggesse il Blog mi è nuova.
Se fosse così da una parte gli rode e dall'altra gode, gode perchè essendo un megalomane ( uno che si fa fotografare con un trapano in mano...saprei dove metterglielo...) ogni volta che vede il suon mome pubblicato si sente un grande.

Gode perchè non si è NORMALI quando davanti ad una platea di oltre 150 persone ad una cena di Natale (con grossa presenza di donne - compresa la moglie-) si SPAVALDA DELLA BATTUTA DI UN TIFOSO DEL TORO CHE MENTRE ERANO IN BAGNO INSIEME, GLI GUARDA IL PISELLO E GLI FA I COMPLIMENTI PER LA GRANDEZZA.
QUESTO ANEDDOTO è STATO RACCONTATO DA LUI ALLA CENA DI NATALE AL PRNCIPE DI SAVOIA DI MILANO ALLA PRESENZA DI DONNE IN SALA.

Ma uno che si comporta così per voi è NORMALE?

17-08-2006

Che ne dite di fare un resoconto dei punti non rispettati dalla Cairo Directory?
Io metto per iscritto quelli che ora ricordo, se voi ne avete altri scriveteli.

1) 20 milioni di € di pubblicità su reti Rai e Mediaset;
MAI FATTA.
2) Sito www.guidaqui.it che sarebbe dovuto partire a breve (questo detto dal mese di Giugno 2005). MAI PARTITO
3) Estratti Conto trimestrali?
MAI AVUTI.
4) Pubblicità in Sicilia (quotidiani e cartellonistica) nei mesi di settembre/ottobre 2005.
MAI FATTA.
5) Ritardo pagamento fattura a dicembre 2005 ( i soldi vennero accreditati il 27-12). In pratica il Natale senza soldi, che grande figura di merda!!!
MAI AVVISATI
6) Ritardo del pagamento della fattura ad Aprile 2006 (anche quetso dopo il 1°Maggio),altra grande figura di MERDA.
Tutto questo senza mai avvisarci dei ritardi, nessun rispetto per le persone. Perchè dovremmo averne noi nei confronti loro?
7) Pagamenti uffici TM con estremo ritardo (in alcuni casi addirittura MAI PAGATO L'UFFICIO).
8)Suddivisione della parte alfabetica per alcuni elenchi con ridimensionamento delle copie distribuite senza avvisare il cliente e senza abbasargli il costo dell'inserzione. In pratica il cliente usciva in meno comuni, veniva distribuito su meno utenze però pagava gli stessi soldi!
Grandi Geni del MARKETING.
9) Numero Verde che a Luglio 2006(precisamente in data 11-07-2006, data della liquidazione) rispondevano così alla seguente domanda:

Cliente " Scusi quando esce il volume XXX?"

Call center "A settembre 2006"
Cliente " Sicura?"
Call Center " Certo"
Cliente"Scusi ma io ho tra le mani un comunicato stampa vostro che dice che la vostra azienda è in liquidazione e gli elenchi non li stampate"
Call center " Ah, ma sul serio. Beh, se allora non usciamo più. Che le posso dire"
Disonesti fino alla fine!
A voi cos'altro vi viene in mente?

22-08-2006

Cari fatevi avanti subito, su Beppegrillo.it abbiamo risposto ad un blog sul Calcio. Naturalmente uno dei post è il nostro con riferiemto alle schifezze di Cairo ed a questo BLOG.Scrivete e fate scrivere: PASSAPAROLA.Ehi, non dimenticate di fare un copia ed incolla anche su questo blog del testo. Ciao ciao

07-09-2006

Come volevasi dimostrare CARI AMICI E TIFOSI DEL TORO che alla prima difficoltà molla.Ha fatto fuori un allenatore che vi HA PORTATO IN SERIE A.
Ha chiamatoa Zaccheroni...pura follia di un presidente; fa la squadra su un allenatore e non gli da neanche la possibilità di farla giocare...tutto a 3 giorni dal campionato.
Questo è solo l'inizio

08-09-2006

Grande l'articolo dell'Espresso, in pratica lo pitta una chiavica (come merita).Anche all'Espresso si chiedono<< Ma come, appena tre mesi prima (nel bilancio trimestrale) approva il piano delle directory rivendendo i costi al ribasso e poi, invece, mette in liquidazione tutto?Anche a loro è sembrato strano.Evidenziano, tra l'altro, l'andamento (in negativo) dei titoli (saranno sempre le nostre imprecazioni?) e il licenziamento di colui che sarebbe dovuto essere il nuovo direttore del nuovissimo gironale stile The Sun.Nota importante: sottolinea il fatto che sia i dipendenti non vengono pagati e che i clienti ancora devono essere rimborsati.In quanto alla forza vendita ci siamo trovati dalla mattina alla sera in mezzo alla strada.

Mr. FLOP ci sta rimettendo le penne?


16/09/2006

Mi rendo conto che molti hanno trovato altre occupazioni e che siamo molto impegnati sul fronte "Recupero Nostri Soldi", per questo vi giustifico sulla non affluenza nel blog.A parlare con delle signore (notare la s minuscola perchè le SIGNORE sono ben altre...) della DL6 a Milano tutta questa farsa dovrebbe finire entro fine settembre 2006 al massimo inizio ottobre.
Hanno fretta di chiudere visto le cose come stando andando in Borsa!
Hanno già chiesto a diversi agenti e tm di concordare.

Cari ancora un pò di pazienza, nel frattempo GODIAMOCI I PAREGGI E LE FUTURE SCONFITTE DEL TORINO!
Ma come una squadra così forte, con un organico da SERIE A, un allenatore di prim'ordine pareggia in casa con il Parma senza stelle del calcio?
Urbano caro...intanto hai già salutato la Coppa Italia, ora la vedrai solo in TV.

La vita restituisce ciò che si prende (proverbio cinese)

268 Comments:

Anonymous Anonimo said...

E' tutto vero? Be, se fosse così certo che potreste fargli un culo enorme tramite dei buoni legali.
Buona fortuna.

21 luglio, 2006 00:50

 
Anonymous Anonimo said...

Olè, e via col Toro che incorna..., che figura di mer**

21 luglio, 2006 00:51

 
Anonymous Alex72 said...

Certo che questo presidente ha un faccia a mostrarsi in pubblico tutto sorridente...

21 luglio, 2006 00:52

 
Anonymous Fabio69 said...

Ma che schifo di azienda è?

21 luglio, 2006 00:54

 
Anonymous GG said...

Scusate ma in genere non esiste una parola "preavviso"?
Ma non è mica legale quanto è stato fatto?!

21 luglio, 2006 00:56

 
Anonymous Maxissimo said...

Non è legale infatti, lo credo anche io.

21 luglio, 2006 00:57

 
Anonymous alex72 said...

Compra i giocatori e non paga i dipendenti ed agenti? Ma è assurdo.
Qui ci vorrebbe una rivoluzione.

21 luglio, 2006 00:59

 
Anonymous ToroAlè said...

Certo che è che per essere il primo flop di Urbano è proprio bello grosso. Ma i clienti li riavrannoi i soldi indietro? Non vorrei stare nei panni degliagenti...solidarietà.

22 luglio, 2006 12:58

 
Anonymous W La Juve said...

Ora sai come gli rode....

22 luglio, 2006 12:59

 
Anonymous Giacomo76 said...

Affidatevi a degli avvocati, non è legale quello che hanno fatto. C'è il preavviso e l'indennità di clientela.

22 luglio, 2006 13:01

 
Anonymous rober said...

Urbano Cairo si serve del Torino per pulirsi la faccia. Pero' gli faceva piu' comodo la carta igienica.
rober

22 luglio, 2006 14:44

 
Anonymous Anonimo said...

Cairo utilizza il Torino calcio per pulirsi la faccia, per quello era piu' utile la carta igienica.

22 luglio, 2006 14:47

 
Anonymous Marco68 said...

Urbano Cairo o Urbano CAINO

22 luglio, 2006 15:40

 
Anonymous Barby said...

E secono voi è finita qui? Al peggio non c'è mai fine.

22 luglio, 2006 15:42

 
Anonymous bisbiglio said...

da tifoso del toro sono davvero dispiaciuto e avete tutta la mia solidarietà; c'è qualche sito dove posso trovare qualche informazione in più sulla vicenda? quali sono le responsabilità vere di cairo? siamo sicuri che la colpa sia tutta addebitabile a lui? non è per difenderlo, anzi... solo per capirci qualcosa di più

22 luglio, 2006 17:46

 
Anonymous Anonimo said...

La notizia della liquidazione è vecchia 11/7 vedi http://it.biz.yahoo.com/11072006/2/cairo-communication-gruppo-esce-settore-direct.html
Cmq essendo la CD una SPA partecipata al 60% dalla CAIRO Communication (Che continua ad esser ben quotata a Piazza Affari) non dovreste aver problemi ad aver quanto vi spetta, in ogni caso Auguri

22 luglio, 2006 23:58

 
Anonymous agentespeciale said...

Il problema è che della messa in liquidazione ne siamo venuti a conoscenza non per vie ufficiali e mettersi in liquidazione con il nome di iìun'altra azienda non mi fa stare assolutamente tranquillo.

23 luglio, 2006 08:37

 
Anonymous agentespeciale said...

Per bisbiglio: basta fare CAiro news su google e ne trovi quante ne vuoi di informazioni.
La colpa non è certamente degli agenti che hanno fatto l'impossibile; e poi i bonifici (che da 2 mesi non abbiamo) li firma lui...l'azienda era cairodirectory...il prodotto? un'idea sua. Ancora dubbi sulle responsabilità?

23 luglio, 2006 08:42

 
Anonymous Anonimo said...

Per gli agenti e i team manager che hanno prestato la loro massima energia e professionalità per la realizzazione di GUIDA QUI il meno è il mancato pagamento delle proprie provvigioni, il peggio è LA PERDITA DI CREDIBILITA' e il proprio portafoglio clienti bruciato. Non credo possa esserci un rimedio ma faccio i più sinceri auguri a tutti quanti

23 luglio, 2006 18:11

 
Anonymous Anonimo said...

Cairo hai pestato una brutta me**a, nessuno mette in difficoltà la mia famiglia, ricorda che noi siamo agenti che entrano in tutte le attività e per te lo sputt******** non finirà MAI, VERGOGNATI!!!!!!!

24 luglio, 2006 10:06

 
Anonymous Anonimo said...

Il titolo Cairo continua a perdere. Una vera vigliaccata quella di Urbano Cairo, tifosi del Toro alla prima difficoltà vi molla.
Uno che lascia 230 agenti e 40 dipendenti in mezzo alla strada e migliaia di clienti, molti hanno già pagato senza spazi sui nuovi elenchi è solo un vilgiacco.
Altro che imprenditore quello è un prenditore della buona fede altrui.
Ti mandiamo a fondo Cairo sarai sputtanato a vita.

24 luglio, 2006 22:18

 
Anonymous Anonimo said...

Boicottate tutto quello che vende Cairo. Si è venduto le speranze e le illusioni di migliaia d'Italiani.Un uomo senza onore.
Ti mandiamo a picco.

24 luglio, 2006 22:21

 
Blogger agentespeciale said...

Scrivete e fate scrivere che tutto questo viene letto (da chi interessa a noi)...fidatevi. Stavolta abbiamo fatto CENTRO.

25 luglio, 2006 08:30

 
Anonymous Anonimo said...

Caro amico Agentespeciale, credo che faremo CENTRO solo quando Caino ammetterà pubblicamente di aver fatto un errore, cosa che credo da un essere così piccolo non avverrà (piccolo in tutto anche se lui si crede un superdodato), invito le tifoserie di serie A e B ad esporre ogni domenica striscioni contro questo essere.
Caino vieni un poco a vedere i nostri attributi se sei uomo!!!!

25 luglio, 2006 10:55

 
Anonymous Anonimo said...

Sicuramente ciò che dobbiamo fare tutti noi è informare ogni parente e amico di non comperare più le riviste di Cairo Communication.
Ma ciò che dovremmo fare è rivolgerci alla stampa, non ho ancora letto nessun articolo ne su quotidiani ne settimali che parlano del caso Cairo Directory, in fondo a parte noi, ci sono tante aziende coinvolte in tutt'Italia, che ne sarà dei nostri clienti che hanno già effettuato i versamenti?

25 luglio, 2006 12:22

 
Anonymous maledetto cairo said...

ci hai imbrogliato e chissà quanti altri imbrogli stai facendo...
invece di indagare: su lazio,fiorentina,juve e milan, date un occhiata a questi imprenditori del cazzo.
se non possono pagare agenti e dipendenti come fanno a comprare i giocatori? indagate-indagate-qualcosa sicuramente troverete

25 luglio, 2006 13:12

 
Anonymous rubinetto cairo said...

se è vero come hai detto in una riunione tenuta a dicembre che hai il cazzo grande,mettitelo in culo, perchè è il cervello che ti manca.
in quella riunione dove ci dicevi tutto il tuo da fare,una cosa non ho capito se tu non ci sei mai a casa come puo essere tuo figlio.
come hai calpestato la mia famigli,come mi hai levato la dignità di uomo non pagandomi ormai da due mesi,come mi state continuando a prendermi per i fondelli a fare conti che non finiscono mai,ho tutto il diritto di farti una latrina, perchè tu non sei un uomo,ma sei un viscido serpente,

25 luglio, 2006 13:20

 
Blogger RobertoSosa said...

CARI AMICI E SOPRATUTTO EX AGENTI CAMPANIA.... TRA POCO ALL'OLIMPICO DI ROMA CI SARà ROMA- TORINO.... CHI VUOLE PUò UNIRSI AL MIO GRUPPO X UNA MAGNIFICA SPEDIZIONE PUNITIVA X IL MERDILLO!!

25 luglio, 2006 13:28

 
Anonymous Anonimo said...

Nell'archivio di Corriere della Sera c'è un articolo del 29/05/1994 su un'inchiesta Fininvest e URBANO CAIRO era indagato per falso bilancio e frode fiscale.....
Meditate gente, meditate.

25 luglio, 2006 13:30

 
Anonymous Anonimo said...

Urbano Cairo nella riunione di dicembre si è vantato di avere il cazzo grosso?
Non ci posso credere! Però poverino...per fare una tale affermazione deve avere un altrettanto grosso difetto!

25 luglio, 2006 13:52

 
Anonymous berlusconi said...

ma mi consenta..... cairo tu nun si manco o pelo da guallera mia....fa ll'omm!!

25 luglio, 2006 14:06

 
Blogger agentespeciale said...

Olalà...che giornata. Ma quante risposte, addirittura un paio si sono firmati; il primo è Vacchiano (ma da dove?) e l'altro ha dato come indizio la campania.

Quello che vi chiedo è un pò più di decenza con i commenti...ma se proprio non ci riuscite comprendo a pieno.
Continuate così.

25 luglio, 2006 15:43

 
Anonymous Anonimo said...

Un saluto a tutti...
Anche io sono rimasto in braghe di tela come la maggior parte di voi grazie al Sigor Urbanocairoeditore.
Avevo due opportunità: una era una piccola azienda del centro Italia, Pagine Si, alla quale non avevo dato molto credito, l'altra era la SPA CAIRO Editore. Ho scelto quest'ultima...Morale della favola??
La piccola azienda sono dieci anni che opera sul territorio facendo una seria concorrenza alla Seat. In questi ultimi anni sta crescendo e si sta sviluppando nel centro nord. Da miei ex colleghi ho saputo che sono un'azienda seria e rispettosa dei propri collaboratori.
La grande azienda (che io ho scelto...maledetto me) invece chiude i battenti senza neanche far uscire un elenco.
Insomma scelta sbagliata.
La bontà della società pagine Si l'ho potuta apprezzare nel colloquio fatto qualche giorno fa...ed ho capito una cosa...non sono le sigle a fare una grande società ma gli uomini. Credo questa volta di fare la scelta giusta.
Auguro anche a voi di fare altrettanto...qualsiasi scelta voi facciate.
Saluti

Excairo

25 luglio, 2006 16:24

 
Blogger agentespeciale said...

Caro anonimo (anche se fittizzio usa un nick name). Di PagineSi (elenco alfacategorico) vi era già qualche notizia nell'aria; che dirti...i migliori in bocca a lupo per questa nuova avventura.
Ps. ma in che zona andresti a raccogliere pubblicità?
Sai non è del tutto facile ripresentarsi sul mercato con clienti ancora scottati da questa esperienza; ce ne vuole di forza soprattutto se hai deciso di lavorare sulla stessa zona.

Comunque i nostri migliori auguri, e ricordati che la vita restituisce ciò che si prende.
Continua a scrivere in questo blog così ci teniamo informati su come e quando vorranno pagare.
A breve ci saranno notizie in merito...

25 luglio, 2006 18:04

 
Anonymous Anonimo said...

Confermo che Cairo è stato non solo indagato ma anche processato.
Per cercare di uscirne al più presto è ache andato al patteggiamento e quindi è stato condannato. lui si dice innocente e afferma di aver patteggiato per uscirne in modo veloce....ma la verità è che se patteggi confermi di essere colpevole.....bella personcina....

25 luglio, 2006 19:49

 
Anonymous Anonimo said...

DAL SITO DE "L'ESPRESSO" che passato da brava persona.....

Cairo opera con una società chiamata Publivis che fa mediazioni fittizie. Per i giudici, in questo modo, tra l'89 e il '92, oltre 4 miliardi di lire sono finiti fuori dai bilanci, scomparendo anche dalle dichiarazioni delle tasse. Nell'attività Urbano ha coinvolto tutta la famiglia: padre, madre, ex moglie, due sorelle, fratello e cognato. A tutti ha fatto intestare quote della raccolta pubblicitaria parallela. Quando i pm chiedono di mandarli alla sbarra, nei corridoi della procura vengono ribattezzati i 'Cairo Eight', parafrasando il nome del gruppo pop dei Jackson Five. Perfino la sorellina, matricola in legge, si ritrova imputata. All'apertura del processo Cairo è l'unico a chiedere il patteggiamento, rompendo il fronte dei manager Publitalia che invece respingono le accuse e si dichiarano vittime politiche. Il suo avvocato, Giuseppe Pezzotta, riesce a concordare una pena di 19 mesi con la condizionale per falso in bilancio, fatture per operazioni inesistenti e appropriazione indebita. La sentenza diventa definitiva nel '99, ma dopo 5 anni scatta l'estinzione del reato e oggi il certificato penale di Cairo risulta immacolato.

25 luglio, 2006 20:09

 
Anonymous Anonimo said...

andiamo tutti in Via Tucilide 56 e rompiamogli il culo se non ci pagano.Altro che restituire il materiale di vendita.
Scriviamo tutti sul sito della Camera dei deputati Cairo dobbiamo affondarlo.
Ci vogliono delle interrogazioni parlamentari siciliani agite subito.

25 luglio, 2006 21:22

 
Anonymous Anonimo said...

Alle prime uscite del Torino vedrete gli striscioni e i cori contro il ladrone piemontese.

25 luglio, 2006 21:24

 
Anonymous Anonimo said...

Una volta si diceva Dio stramaledica gli Inglesi.Oggi possiamo affermare senza ombra di dubbio: DIO STRAMALEDICA IL GRUPPO CAIRO. Asso

25 luglio, 2006 21:31

 
Blogger agentespeciale said...

Amici visitate il sito http://forum.toronews.net/viewforum.php?f=36
troverete anche li spazio dedicato al discorso che stiamo affrontando, ma purtroppo dei fanatici tifosi del Toro ci mandano a cagare...che ne direste di rispondere in massa?

26 luglio, 2006 08:31

 
Anonymous Anonimo said...

meglio ancora, amici andate su LA STAMPA WEB, c'e un video dell'apertura della busta contenente l'assegno di 1.411.000 euro che il dott. Roberto Urbano Cairo ha emesso per l'acquisizione del marchio del Torino.......

26 luglio, 2006 08:53

 
Blogger agentespeciale said...

Amici purtroppo tendono a segarci le gambe...su quel forum ma voi aprite sempre di nuovi, debbono sapere quanto ha fatto schifo.

26 luglio, 2006 08:55

 
Anonymous Anonimo said...

Cosa c'entrano i tifosi del Torino che si tramandano una passione, un legame verso la squadra del cuore con le vicessitudini di Urbano Cairo? Vi state muovendo su un fronte sbagliato!Qualcuno vi potrà dare solidarietà,molti vi manderanno a cagare perchè la squadra non si tocca!

26 luglio, 2006 09:04

 
Blogger agentespeciale said...

Come vedete noi ospitiamo loro ma loro non ricambiano il favore e ci cancellano dal forum. ed allora tirate fuori altre idee.

26 luglio, 2006 09:14

 
Anonymous Anonimo said...

Aggiungo un'ultima cosa e poi spero di non leggere più spropositi su questo forum.
Non bisogna essere dei discepoli di Freud per capire che i tifosi del Torino sono in uno stato di grazia e tutto questo è dovuto al presidente Urbano Cairo, che viene applaudito e osannato. Il punto è che a Urbano Cairo interessa solo la fama e il successo ma questo i tifosi non lo vogliono sapere, come del resto, non interessa loro il vissuto professionale di Cairo o che preferisce l'acquisizione di un Abbiati piuttosto che pagare 230 agenti. Loro adorano la squadra!
Se domani anzicchè Cairo ci sarà Mister X come presidente del Torino i tifosi resteranno gli stessi.Mentre invece per Cairo che vive di marketing e pubblicità l'acquisizione del Torino è stata una manovra che gli ha reso notorietà su scala nazionale. Noi che abbiamo venduto GUIDA QUI sappiamo bene che pochi conoscevano Urbano Cairo come editore ma molti di più lo conoscevano in quanto presidente del Torino.E allora? - al limite- bisogna smantellare URBANO CAIRO!!

26 luglio, 2006 11:27

 
Anonymous Anonimo said...

Gli stanno arrivando interrogazioni parlamentari a livello europeo.
Chi vuole fare affari con lui almeno saprà che uomo è.

26 luglio, 2006 18:40

 
Anonymous Anonimo said...

Cairo si merita un'altra Superga.
Solo per Lui e non per i tifosi e il grande Toro.

26 luglio, 2006 18:42

 
Blogger agentespeciale said...

Amici fa sempre più piacere vedere in quanti aderite, è fa ancora più piacere leggere di vostre segnalazioni su articoli di giornali o di interrogazioni parlamentari.
Sarebbe più comodo
, però, se scriveste dove altri blogger possano trovare queste notizie, in modo da condividerle tutti.

26 luglio, 2006 20:50

 
Blogger terremoto del 68 said...

caro cairo urbano,
desideravo sapere se eri venuto a conoscenza del fatto che il grande toro è andato in serie A; dico questo perchè sarebbe con grande piacere che noi, tuoi affezionati ex agenti Palermitani vorremmo, in occasione dell'incontro Palermo-Torino rincotrare il PRESIDENTE del toro, vorremmo rincontrarti per stringerti la mano, per ringraziarti di tutto quello che hai fatto per noi. Le nostre mogli ed i nostri figli sono felicissimi di vederci a casa ogni giorno, queste ferie anticipate che dureranno chissà fino a quando producono in tutto il nucleo familiare un clima di serenità e di godimento globale; grazie, grazie ancora, ma sopratutto grazie perchè i soldi che ci devi mandare non abbiamo dubbi che arriveranno; purtroppo ti fidi ancora di qualche tuo collaboratore incapace che non sa fare i conteggi e che tarda nel comunicarteli; siamo sicuri che tu sei pronto a firmare i bonifici, anche perchè sappi che o ce li mandi, o veniamo a prenderceli. ciao da terremoto del 68

27 luglio, 2006 00:09

 
Blogger terremoto del 68 said...

cari colleghi/colleghe(ex) della grande (prrrrrr), ehm scusate per il colpo di tosse, cairo directory spa, uniamoci contro il tiranno, facciamo sentire tutto il ns rancore attraverso questo blog. Organizziamoci di dovere per andare a salutare di persona il grande(per chi non lo conoscesse è alto cioè volevo dire è basso 1,15 mt; poco più ri un pilu i minchia)urbano cairo, preferibilmente prima delle ferie estive della cairo. Il pane dei nostri figli è in gioco.Caro urbano stai attento perchè ciò che hai creato ti si sta rivoltando contro.

27 luglio, 2006 00:28

 
Blogger agentespeciale said...

Ebbene anche altri Amici della Sicilia si sono fatti vivi, con molto RANCORE nei confronti del "piccolino".

La questione dei conteggi si sta facendo molto antipatica, è da 2 mesi che hanno deciso di chiudere e probabilmente a fronte già di conteggi fatti (conviene o non conviene chiudere?), ma continuano (al telefono o di persona) a raccontart sempre la stessa e solita LITANIA.


I conteggi li invieranno tramite posta, certamente non possono chiamarci (hanno fatto cessare le linee telefoniche...) quindi aspettiamoci (in maniera molto intelligente e corretta...) che li inviino quasi sicuramente a metà di agosto. Periodo,dove, chi più chi meno è difficile che si trovi a casa e quindi la raccomandata torna indietro!!!
Sappiamo che la lettera della liquidazione è arrivata dopo 10 gg. dall'invio, vi lascio immaginare i conteggi quando arriverrano se faranno il giochetto di agosto...

Vi avevo avvisato che al peggio non c'è mai fine.

27 luglio, 2006 09:01

 
Anonymous Anonimo said...

caro agente speciale, ieri chiedevi nuove idee.Io ti domando per fare cosa? Ottenere i propri soldi o per farla pagare ad Urbano Cairo? Perchè si può aspettare e sperare l'invio dei conteggi o in ogni caso, cercare di rendere nota la vicenda CAIRO DIRECTORY.
Tra quali file dobbiamo cercare degli alleati?
Andare a fare casino allo stadio o in via Tucidide 56, non serve a nulla.Ma se per esempio 10,50,100 ex agenti Cairo si incatenano e si lasciano "morire di fame" davanti alla sede Cairo, Mediaset o la stampa in generale non se ne occuperà?(il gesto è molto riciclato però fa notizia! e coinvolge l'opinione pubblica)
Poi,non il blog dei tifosi toro ma meglio il BLOG di BEPPE GRILLO
Sono idee...chiediamo agli ex agenti Cairo di fare un minimo di brain storming....q.cosa uscirà!

27 luglio, 2006 12:51

 
Blogger agentespeciale said...

Ogni vostra richiesta viene presa seriamente in considerazione e valutata e cosi anche lo staff di Beppe Grillo ha ricevuto questa mail:

Cari amici della redazione di Beppe Grillo, purtroppo quello che vi troverete di fronte è l'ennesimo scempio dell'ennesimo imprenditore che manda tutto all'aria (comprese 220 famiglie).

La Cairo Directory spa, azienda omonima del presidente Urbano Cairo, nasce con l'intento di fare concorrenza alla Seat (pagine gialle) ma alla prima difficoltà si mette in liquidazione (luglio 2006) col nome Diellesei.
Nel frattempo: non paga gli agenti da 2 mesi(220 agenti/famiglie senza soldi),non paga gli uffici che ospitano la forza vendita da tre/quattro mesi, non avvisa della messa in liquidazione ma mette on line un documento che ci avvisa che stavamo per diventare ufficialmente disoccupati (ne siamo venuti a conoscenza,legalmente, dopo oltre 15 giorni dalla data liquidazione), fa cessare le linee telefoniche mobili senza nessun preavviso.Tanto per non perdere la faccia... il presidente Urbano pensa bene di acquistare all'asta il marchio e i trofei della vecchia società Torino Calcio, quella fallita, per una spesa di un milione e 411 mila euro, mille in piu' della base d'asta fissata: "E' stato un atto dovuto, di cuore – il suo commento –.

In pratica le nostre famiglie non sono un atto dovuto...che eleganza quest'uomo! Quindi possiamo morire di fame.

Intanto noi ad oggi (27-07-2006) non abbiamo ricevuto notizie su preavvisi, indennità di clientela, e conteggi dare/avere.

Su Borse.it ( forum-sezione mercati italiani-Cairo non paga dipendentied agenti) questa notizia già circola da più di una settimana, tant'è che è nato anche un blog che pregherei di visitare per rendervi conto dell'effettiva situazione grave venuta a crearsi.
il sito è www.guidaqui.blogspot.com

Per favore date voce anche voi a questo schifo. Non si possono lasciare 220 famiglie senza lavoro in questo modo così vergognoso.
Saremo felici di metterci con voi ed uscire allo scoperto.

27 luglio, 2006 17:00

 
Anonymous Anonimo said...

E poi dicono che i francesi sono antipatici: potrà anche essere vero nel calcio, ma nella finanza usano come metro la correttezza che a noi italiani spesso manca......
ce lo dobbiamo far dire dai francesi che il management di Cairo ha perso la sua credibilità?????????????

da yahoo finanza


Cairo: analisti divisi su vendita Cairo Directories


Quotazioni

Cairo Communication ...
CAI.MI
37.00
+0.30%



MIB 30 Migliori & Peggiori

Ottime prospettive per Cairo Communication (Milano: CAI.MI - notizie) . Ne è convinta Centrosim, che continuano a consigliare di comprare il titolo della società fino a 44,4 euro. Valore che secondo i calcoli degli esperti offre un potenziale rialzista del 14,6%. Il gruppo editoriale è diventata in poco più di due anni il secondo editore italiano di settimanali, grazie al tris DiPiù, DiPiùTv e Diva&Donna. Le prospettive per il futuro, stando alla nota della banca d'affari italiana, sono buone nonostante le ultime comunicazioni sui conti non siano state entusiasmanti. Bisogna per considerare, sottolineano ancora a Centrosim, che i dati della prima parte dell'anno sono stati condizionati dall'applicazione degli Ias sui costi di lancio dei prodotti, che prima erano capitalizzati, e dalle performance negative delle directories, che erano state riviste al ribasso a maggio. Quanto a queste ultime, la società attiva nel settore dei media ha manifestato oggi la sua intenzione di vendere Cairo Directories, di cui possiede un pacchetto del 60%. Gli analisti sono discordi sugli effetti che avrà l'operazione. Secondo un esperto di una primaria banca d'affari interpellato da Finanza.com che preferisce rimanere anonimo, la vendita non potrà far altro che giovare a Cairo, che beneficerà di una maggior visibilità del buon andamento delle sue core activities. Cheuvreux non è però dello stesso parere. La ghigliottina francese taglia di netto il target price di Cairo, che da quota 42,2 scende a 40 euro, e conferma la raccomandazione underperform (titolo che fa peggio del mercato). Secondo gli analisti d'Oltralpe infatti la vendita del pacchetto di Cairo Directories è un chiaro segno della bassa credibilità del management e implica una diminuzione del valore delle azioni.

27 luglio, 2006 17:37

 
Blogger agentespeciale said...

Finalmente pane per i nostri denti...anche dalla Francia la pensano come noi.
Complimenti per l'ottima ricerca.

Anche il silenzio fa rumore...meditate gente, meditate.

27 luglio, 2006 17:49

 
Anonymous Anonimo said...

Andiamo a presidiare la sede in Corso Magenta con cartelli e megafoni.Vedrete che la stampa e la tv arrivano.
Taxisti docet

27 luglio, 2006 18:48

 
Anonymous Anonimo said...

Ho chiesto all'Onorevole Romagnoli della Fiamma Tricolore un suo intervento nella veste di deputato Europeo.

27 luglio, 2006 18:50

 
Anonymous Anonimo said...

Magari nn è una grande notizia, ma se andate su cairocommunication.it vi renderete conto che Noi (le Directory) per loro nn siamo mai esistiti...Non ci siamo più nè nella struttura del Gruppo Cairo, nè tantomeno nella storia..MA CHE COGLIONI!!!!

28 luglio, 2006 09:49

 
Anonymous Anonimo said...

La scelta di Cairo partiva dal presupposto che in Italia vi sono tre milioni di potenziali inserzionisti a fronte dei 700.000 clienti SEAT, mentre, per vincere questa "scommessa" aveva puntato su due elementi, l'originalità del prodotto (da lui sempre definito complementare e non concorrente delle Pagine Gialle) e l'ingaggio di Basile, ex Direttore Commerciale della SEAT.

Tuttavia i primi guai sono nati proprio con la società di Torino guidata da Luca Majocchi, che ha denunciato il Dr. Carlo Basile e l'ingegnere informatico Guido Sibona accusandoli di aver non solo "clonato" le Pagine Gialle, ma, anche, copiato, la banca dati contenente l'elenco degli operatori commerciali in contatto con SEAT e dei clienti morosi. Accuse, va tuttavia precisato, sempre respinte. In campo legale, oltre all'iniziativa Seat se n'è aggiunta un'altra da parte dell'editore di Bologna Tiziano Motti, inerente al marchio GuidaPiù.
QUESTA MATTINA RILEGGENDO DA NOTE E COMMENTI "MEA CULPA,MEA GRANDISSIMA CULPA" in WWW.SOCQUOT.COM tra le accuse di SEAT c'è quella di aver copiato la banca dati contenente l'elenco degli operatori commerciali.....
Vi chiedo : SU CHE SCHEDE LAVORAVATE VOI?????????????????

28 luglio, 2006 10:43

 
Anonymous Anonimo said...

Salve a tutti,
nessuno ha sottolineato il ruolo di Carletto Basile in tutto il programma e le sue responsabilità oggettive (soggettive non saprei).
Ad ogni buon conto segnalo che nella pagina relativa al management (con la "m" minuscola, è chiaro!) è scomparso anche il seguente trafiletto: "Carlo Basile (08/02/1947): Amministratore Delegato e Direttore Generale della Cairo Directory, la nuova società del Gruppo che opera nel mercato degli elenchi telefonici. Carlo Basile, prima Direttore Vendite e poi Direttore Commerciale di Seat Pagine Gialle, è considerato uno dei più autorevoli manager del settore ed un profondo conoscitore dei principi di conduzione e sviluppo delle reti di vendita."
Volevo dare rilevanza a Basile, ex Amministratore della ex Cairo Directory.

28 luglio, 2006 12:01

 
Anonymous Anonimo said...

Ancora di segno meno i dati della borsa per Cairo Communication.
A settembre ne vedremo delle belle con tutte le cause legali in corso contro il Cairo fenomeno,dopo la chiusura della controllata Cairo Directory. Continuate così riempiamo la diellesei spa di cause.Gli investitori saranno contenti degli andamenti nei prossimi mesi.

28 luglio, 2006 19:00

 
Blogger agentespeciale said...

Complimenti per l'indicazione del sito www.socquot.com, è davvero interessante l'analisi fatta.
Come tutti noi immaginiamo il piccolino non ne uscirà assolutamente bene da questa situazione.
Lo hanno detto degli illustri francesi analisti del mercato finanziario ed ora già si inizia a leggere qualcosa anche sulle testate italiane; figuriamoci se i conteggi che vorranno chiudere saranno da schiaffi...

28 luglio, 2006 19:42

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale, ho appena letto l'intervista di Claudio Sabelli Fioretti,
sabellifioretti.com del 15/12/05 fatta ad Urbano Cairo. Innanzitutto propongo di mantenere l'uso del soprannome LO SQUALO che i suoi colleghi berlusconiani gli affibiarono(squalo in gergo è detto di trafficante senza scrupoli e affarista spregiudicato).Inoltre in questa intervista emerge che Urbano Cairo ha un bisogno primario di essere amato,lui dice "sentire la gente che ti vuole bene è una cosa magnifica".
Bene!Pertanto insisto che dobbiamo coinvolgere l'opinione pubblica. Bisogna scrivere anche a valerio staffelli.it facendo leva non solo sulla sorte dei 230 agenti etc. ma sopratutto sulla sorte di tutti gli operatori economici, le aziende italiane che hanno effettuato i versamenti alla Cairo Directory.Questa non è un'ordinaria vicenda di un'azienda che è stata messa in liquidazione, ci sono decine di migliaia di operatori economici che hanno pagato un servizio NON RICEVUTO!
Questo è scandaloso e ha risonanza negativa!
Ci giungono immagini di Urbano Cairo sorridente(colui che sorride quando le cose vanno male ha trovato qualcuno a cui dare la colpa) ma se insistiamo fra un pò sarà un sorriso.....amaro!
Ps il mio Team Manager diceva che sono un peperino : sono peggio!

29 luglio, 2006 01:37

 
Anonymous Anonimo said...

su finanzablog.it ci sono altre testimoninze di agenti e con data 28/07/06 c'è la pubblicazione dell'ultimo bilancio semestrale di Cairo communication

29 luglio, 2006 10:45

 
Blogger agentespeciale said...

Questo è quanto è stato scritto su finanzablog.it:

Quanto scrive Davide è vero, ne trovate conferma al sito www.guidaqui.blogspot.com.
Queste denuncie sono già state inviate a bora.it (forum-mercati italiani- cairo non paga agenti dipendenti), successivamente sono state informate le redazioni di BeppeGrillo.it ed il Giornale.it.
A breve seguiranno altri trasmissioni televisive.
Fortunatamente c'è gente che ha deciso di darci voce.

29 luglio, 2006 11:25

 
Anonymous Anonimo said...

Agente speciale, guarda un pò cosa ho trovato su borse.it

Sull'edizione di Torino del quotidiano "La Stampa" di ieri (25/10/2005) è apparso un articolo titolato "Furto elettronico, Cairo nei guai". L'articolo descrive il "sequestro della banca dati e del sistema informatico di Cairo Directory, ramo d'azienda di Cairo Communication...in seguito ad una denuncia SEAT". L'articolo sottolinea che il valore legato al reato di violazione di domicilio telematico, rivelazione di segreto industriale e di concorrenza sleale, contestati da SEAT, è "pesato" dal querelante per ben 900 milioni di euro!
Malgrado ciò non si legge nulla sulla stampa nazionale, per quanto tale informazione sia, credo, importante per i sottoscrittori delle azioni di Cairo Communication SpA ed anche di SEAT.
Come mai la notizia non è rimbalzata sui media nazionali?
E' corretto che nella relazione trimestrale di Cairo Communication non si faccia alcun riferimento alla causa di SEAT nei confronti di Basile, amministratore delegato e direttore generale della "costola" Cairo Directory SpA?
DOMANDA : GLI AGENTI e i TEAM MANAGER ERANO AL CORRENTE DI QUESTO CASINO? LA NOTIZIA E' DATATA 25 OTTOBRE 05 !!!

29 luglio, 2006 11:56

 
Anonymous Anonimo said...

anche io ho mandato una e-mail al gruppo beppe grillo. l'importante e' che si sappia in giro che bella personcina e' urbano cairo

29 luglio, 2006 20:05

 
Anonymous Anonimo said...

Ho il sopetto che Urbano Cairo abbia fatto un accordo con la SEAT PG.in quanto questa manovra giova sopratutta alle Pagine Gialle.

29 luglio, 2006 20:11

 
Anonymous Anonimo said...

CAIRO incassa 15 MILIONI e fa pace con BERLUSCONI.
Questo articolo l'ho trovato su la stampa.it e su goal.com
Cairo ha ceduto i diritti tv per il digitale terrestre a MEDIASET (questo contratto è esattamente l'opposto di ciò che il nuovo decreto legge in materia prevede per il 2007 : il problema si porrà al momento)
Per Cairo dopo la sponsorizzazione biennale con Reale Mutua e la conferma del rinnovo degli abbonamenti allo stadio l'affare con Mediaset è UN ULTERIORE SOSTANZIOSA INIEZIONE DI DENARO...io aggiungo ma CAIRO continua a lasciare gli ex agenti Cairo Directory a bolletta marcia...!
Ciao da Peperino

30 luglio, 2006 11:09

 
Blogger agentespeciale said...

Visitate gente , visitate
ecco alcuni aggiornamenti:

http://www.fiorentina.it/notizia.asp?IDNotizia=42289

http://fattoriarcani.vecchiomulino.net/node/14572

30 luglio, 2006 11:59

 
Blogger agentespeciale said...

Hmmm Hmmm, scusate la tosse, ma provate a cercare guidaqui su google...esce il nostro Blog in prima pagina.

Scusate se è poco.

30 luglio, 2006 12:21

 
Anonymous Anonimo said...

lasciate anche voi qualche segnalazione su:
http://www.mimandaraitre.rai.it

ciao a tutti.

30 luglio, 2006 18:00

 
Blogger RobertoSosa said...

bhe ragazzi ke ne dite segnalazione alle iene e a sos gabibbo?

31 luglio, 2006 01:17

 
Anonymous Anonimo said...

Cari amici,
se avete voglia di leggere andate su espresso.repubblica.it/dettaglio-archivio/1095209 c'è un intessante articolo su Urbano Cairo.Si legge del suo excursus professionale, della sua scalata al successo e anche del suo profilo umano.Vi prego leggetelo e capirete...scorretto?disonesto?falso?.....E'UN PEZZO DI MERDA.punto

31 luglio, 2006 09:06

 
Blogger agentespeciale said...

Innanzitutto grazie per le segnalazioni dei vari siti o articoli e complimenti per le buone ricerche.
Nel frattempo,però, vi informo che anche la redazione dell'Espresso è stata informata del fallimento dell'operazione e di Urbano Cairo che non paga.
A breve sarà aperta una discussione (sezione PROPOSTE) dove troveremo spazio.
Un pò di pazienza è quello che vi chiedo...

31 luglio, 2006 11:28

 
Anonymous Anonimo said...

sono anch'io parte di quella schiera di agenti che il caro amico URBANO ha lasciato a casa nel giro di 24h. come premio di 10 mesi di lavoro ben fatto e di presentazione delle sue aziende e testate anche a chi non sapeva nemmeno chi fosse questo grande signore! pensate cari amici che il giorno 10/7 avevo due appuntamenti per andare a firmare contratti quando un mio collega mi ha avvisato del comunicato apparso in internet! Io ho mandato un comunicato al Gabibbo e a Mi manda rai tre e penso che quanti più ne inviamo tante più possibilità abbiamo che ci contattino. Certo che se almeno ci invitasse in qualche sua casa potremmo fare le ferie, visto che il grande se le fà a spese nostre!Io abito in provincia di Ravenna: il sig. Basile che ci ha onorato di una sua visita nel mese di maggio per rassicurarci riguardo l'entrata di un nuovo partner, alla mia domanda su quando avremmo potuto finalmente vedere i volumi della Sicilia!!!!!! e il sito bellissimo che tutti ci avevano decantato ma tenuto TopSecret mi ha risposto che erano tutti pronti per la consegna e che i clienti sarebbero stati ricompensati ampliamente per il ritardo subito! Forse che i soldi nostri sono stati usati per questo? spero di incontrare tutti coloro che sono incappati in questa disavventura e che questo avvenga il giorno in cui potremo sbattere qualcosa in faccia a chi sapete.

31 luglio, 2006 16:43

 
Anonymous Stile CAIRO said...

Ciao a tutti, sono un EX AGENTE dell'EX CAIRO DIRECTORY: é vergognoso quello che ci é stato fatto e tra l'altro in una visita a Milano sono anche riuscito a farmi prendere per il c... dal sig. Pompignoli che se ne é fregato altamente di noi e di accelerare i tempi per le nostre liquidazioni: VERGOGNA!
Giuro che l'ultimo euro che mi rimane in banca lo uso per sputtanare CAIRO!!!

31 luglio, 2006 18:01

 
Anonymous Anonimo said...

Sapete come è stato definito URBANO CAIRO da un giornalista di Panorama? "CAIRO IL CINESE"
La cinesizzazione editoriale è una grande piaga del settore, figurata come una corsa al ribasso:giornali a basso prezzo con analoga qualità. E sapete chi è il caposaldo della cinesizzazione editoriale? URBANO CAIRO!
Pensate che abbia soltanto 230 nemici?
Segue l'elenco dei suoi principali concorrenti: L’ Espresso, Mondadori, Poligrafici Editoriale, Class e Mediaset.

31 luglio, 2006 19:13

 
Anonymous Anonimo said...

Il dott. commercialista MARCO POMPIGNOLI è presente in tutti i direttivi di TUTTE LE SOCIETA' di Urbano Cairo.
Indaghiamo un pò:se è nella corte di Cairo non sarà di certo una persona immacolata!
Marco Pompignoli,via carducci 1,Forli.tel 0543 32360 fax 0534 796198
e...la CINZIA SCARNERA, la sales planning manager di Cairo Directory, che fine ha fatto?

01 agosto, 2006 09:07

 
Anonymous Anonimo said...

Questo scrivevano i tifosi torinisti proprio un anno fa:
Ma che Cairo d'Egitto!
Eccolo li’. Come ampiamente annunciato, il Cairo salvatore della patria granata si scioglie come neve al sole al momento di finalizzare la trattativa. Si nasconde dietro 11 contratti da 1000 euro al mese di ex dipendenti dei Torino di Cimminelli per far fallire la trattativa con i lodisti. L’investimento passa improvvisamente dai 30 milioni di euro necessari per “fare il Toro di Pulici”, ai 6-7 per fare la serie B (che, per inciso, e’ esattamente la meta’ della somma preventivata dai lodisti per fare la stessa cosa). E cosi’ via con l’ennesima presa per il culo. Troppe cose non tornano attorno a questo Cairo che di Urbano ha solo il nome. Non torna che dichiari di essere stato contattato da Chiamparino il 13 Agosto e poi salti fuori che ai primi di Agosto contatto’ Arrigoni e Cravero per chiedere la loro disponibilita’ in caso di rilevamento della societa’.
Oggi sembrano essersi dimenticati di ieri, chissà che il domani non glielo ricorderà?

01 agosto, 2006 18:11

 
Anonymous Anonimo said...

Nono sento più notizie... ma come vi sta andando?

03 agosto, 2006 13:17

 
Anonymous Anonimo said...

cari amici ex agenti ma x caso qualcuno sa qualcosa in più sulle letterien che deve mandarci il merdillo?? quelle del dare avere? qualcuno l'ha per caso ricevuta?sapete x caso indiscrezioni su come intenderanno muoversi??..ci siamo un pò arenat col blog......state tutti in vacanza^???

04 agosto, 2006 07:19

 
Anonymous Anonimo said...

Il generale agosto come auspicavano i vertici cairo ha reso tutto più facile.Illusi sarà il dopo che deve preoccupare il cairo d'egitto.
Dove ha gli uffici tutti lo sanno prima o poi qualcuno gli farà visita di cortesia.

04 agosto, 2006 21:32

 
Anonymous Anonimo said...

bhe caro amico sai...mi sembra d'essermi giunto all'orecchio che già qualke nostro ex collega e ke definisco "UOMO CON LE PALLE" abbia fatto un giretto in VIa Tucidide 56.....era fornito di una mazza da baseball.......qualcuno ne sa qualcosa? mi sembra sia uno sventurato come noi lombardo

05 agosto, 2006 09:01

 
Anonymous Anonimo said...

..si è cosa nota, è andato lì, ha sfasciato qualche pc, ha divelto qualche sedia con scrivanie annesse..ma poi? cosa si è risolto? a me risulta che c'è calma piatta..nessuna novità..

05 agosto, 2006 10:01

 
Anonymous Anonimo said...

CAIRO DIRECTORY S.P.A.

Cairo Communication, nel maggio 2004, entra nel mondo delle directories creando Cairo Directory.
Il mercato di riferimento in cui opererà presenta uno scenario caratterizzato da una elevata potenzialità residua: dei circa 3.000.000 di operatori economici, infatti, solo 700.000 sono clienti attivi.
Un mercato, dunque, ritenuto ampliabile puntando ad un servizio innovativo e multimediale che affonda le proprie radici nella pubblicità locale.
L'amministratore delegato di Cairo Directory à Carlo Basile che, dal 1994 al 2004, à stato prima Direttore Vendite e poi Direttore Commerciale di Seat Pagine Gialle, consolidando una profonda conoscenza del mercato specifico e delle esigenze dei venditori.
Alla guida di un team snello e dinamico, Carlo Basile ha definito i due obiettivi strategici di Cairo Directory :

1) Offrire al mercato, clienti e consultatori, un servizio efficace e conveniente che, con semplicità e rapidità, permetta di risolvere le loro esigenze informative generandone una totale soddisfazione.

2) Offrire ai propri agenti, attraverso formazione e sostegno operativo nonché una interessante condizione economica arricchita da benefits aziendali, la serenità per esprimere al meglio la propria professionalità al fine di creare un rapporto trasparente e duraturo con i propri clienti.

http://www.cairocommunication.it/article/articleprint/64/

05 agosto, 2006 10:02

 
Anonymous Anonimo said...

APPICCIATV E BASETT E STUTATAVELL A' PACCHERE

05 agosto, 2006 10:04

 
Anonymous Anonimo said...

IPOCRITA DEL CAZZO PARLI DI CALCIO PULITO MA POI MANDI IN MEZZO ALLA STRADA CHI LAVORA PER TE!!!

Toro: Magico e unico per rilanciare il calcio pulito con Cairo

Bagno di folla, di parole e fors’anche di emozioni per il “Toro-group” nella serata di sabato alla Kongressaus di Macugnaga. Al cospetto delle autorità cittadine, provinciali e regionali, tutti i giocatori della rosa e i membri dello staff tecnico guidati dal mister Gianni De Biasi, si sono accomodati nel palazzotto dei congressi a due passi dall’albergo che li ospita, circondati da una folla composta e appassionata di tifosi.


E’ stata una serata in cui, di sicuro, gli inviti e gli stimoli a fare bene non sono mancati. Da una parte come dall’altra. Con un messaggio, conciso quanto efficace, il sindaco Giovanna Boldini ha sottolineato l’importanza del modello e della funzione del calciatore nella società e verso i giovani. Quindi la parola è passata ai fischi, ampiamente cercati, che hanno colpito dal Presidente della Comunità Montana, Claudio Sonzogni e dall’Assessore Provinciale al Turismo che, pur complimentandosi, si sono dichiarati, ahiloro, juventini. In alcuni casi auspicando un derby “per più anni consecutivi”. A quel punto ha preso la parola il mister De Biasi che li ha scherzosamente applauditi “per il loro coraggio di fronte alla platea e poi gli tocco la gobba che porta fortuna. Speriamo di poter raggiungere, un giorno, la vetta prefissata, oggi alta come il Monte Rosa. Sappiamo che sarà difficile, ma l’anno scorso siamo partiti con l’obiettivo, non dichiarato, di vincere un campionato e ci siamo riusciti seppure all’ultimo minuto di recupero dell’ultima partita utile. Poteva sembrare un sogno, ma i sogni, abbiamo visto, aiutano a vivere”.


L’invito più sentito ai giocatori è giunto dal Prefetto di Verbania: “Tutti in Italia siamo un po’ tifosi del Toro, per cui voi che siete qui dal Presidente, ai giocatori sapete di indossare una maglia che pesa, ma che è anche di sprone a dare il meglio. In particolare voi giocatori siete dei punti di riferimento per i giovani e ogni vostro gesto vale più di 1000 parole nostre, per questo vi vorrei vedere esempi sia sui campi di calcio come testimoni di etica e correttezza sportiva che fuori, negli incontri con i giovani di questa Provincia”. Applausi scroscianti si levano dalla platea e dai giocatori. Gli stessi che hanno accolto la signora Maria Giulia, “Mamma”, Cairo. Senza tradire alcuna emozione, di fronte a una vasta platea fattasi improvvisamente silenziosa, l’attenta madre del Presidente ha salutato i presenti a nome del figlio, lontano per impegni “legati all’attività che gli permette di mantenere il Torino. Dovrebbe, però, arrivare domenica mattina per prendere contatto con questa bella realtà”.


Un luogo che ha definitivamente eletto Cairo “emblema del nuovo calcio sano che piace alla gente e che può contribuire a rilanciare in maniera decisiva dopo la bufera di calciopoli”. Parole di speranza firmate dall’onorevole azzurro Enrico Montani, presidente del Verbania che il 9 agosto affronterà il Torino in amichevole. Un calcio che deve far sperare e che per il momento ha il volto dei 25 giocatori presentatisi a uno a uno e che hanno ricevuto la visita e l’abbraccio di un tifosissimo campione doc di sci: Max Blardone, giunto a salutare e abbracciare un Toro “magico e unico”.

05 agosto, 2006 10:13

 
Anonymous Anonimo said...

Invece di sfasciare i pc doveva sfasciare la testa di qualche cairodipendente venduto.
Uomini senza dignità e senza coraggio.

05 agosto, 2006 20:42

 
Anonymous Anonimo said...

Non è tutta colpa di Cairo, la colpa più grossa è dell'ex amministratore delegato Carlo Basile e dei suoi dirigenti che non sono stati affatto capaci di far salire una start up, (per fortuna che venivano da seat e che a detta loro erano "scafati"). Cairo si è fatto abbindolare e appena ha avuto il sentore che gli affari giravano male ha dato ultimatum. Ad avere rispetto della forza vendita doveva essere il benamato Basile.

07 agosto, 2006 15:55

 
Anonymous Anonimo said...

è vero... chi ha più torto sono i dirigenti... Cairo ha messo i soldi, spesi e stra spesi ma per chi/cosa ve lo lascio immaginare... PER LORO ???? ma l'idea DIRECTORY è di quegli "scafati" con manie di grandezza e onnipotenza da pensare non solo di superare SEAT, ma di FOTTERLA.. come credo sia davvero accaduto... per questo siamo in mezzo alla strada e quel che è peggio è che temo che il Bel Gran Presidente ne sapesse poco del marciume di quel teatrino... IN BOCCA LA LUPO A TUTTI...

07 agosto, 2006 16:53

 
Anonymous Anonimo said...

Tutti se ne sono lavati le mani.I dirigenti prenderanno la liquidazione,e che liquidazione, arretrati,premi ecc. ecc.
Non molliamo se entro i primi di settembre i porci non ci pagano, andiamo tutti a reclamare i nostri soldi.
Tirate fuori i coglioni e non solo...

07 agosto, 2006 20:01

 
Anonymous Anonimo said...

Cari amici se ogni tanto vi sottopongo q.che articolo su Urbano Cairo è perchè il fututo e quel che sarà nessuno di noi potrà prevederlo ma il passato,le parole dette,i fatti avvenuti possono essere rivelatori e ci possono aiutare a ragionare e a capire q.cosa di più.
da www.ilsole24ore.com Urbano Cairo dice "...mi sono trovato nel novembre 1995 cacciato via dalla Mondadori, solo con il mio taccuino dei numeri telefonici. Mi aveva chiamato l'amministratore delegato della società, Franco Tatò, proponendomi di lasciare l'incarico di numero uno della pubblicità per diventare responsabile di una iniziativa nuova, le Pagine utili. In realtà era un modo di mettermi da parte per sviluppare più sinergie tra Mondadori e Publitalia, che aveva mantenuto come riferimento Marcello Dell'Utri. Mi sentii accantonato senza ragione, per di più dopo avere ottenuto risultati eccellenti in anni difficili, aumentando di 100 miliardi il fatturato e di otto punti la quota di mercato della Mondadori. Risposi con una provocazione, chiedendo il 50% della società di Pagine utili. Ricordo che Tatò sbiancò e, poco dopo, si mise in moto la macchina per sostituirmi. Così mi ritrovai in mezzo alla strada, costretto a ricominciare da zero. Avevo 38 anni e decisi la nascita della Cairo pubblicità.»
ALLORA RAGIONIAMO INSIEME:
Urbano Cairo subisce uno smacco ma visto che lui è effettivamente dotato di grande abilità imprenditoriale, lui è un vero talento, lui,come si dice, è un guru dell'advertising, re della comunicazione mediatica dopo essersi risollevato, dopo aver creato il suo impero(Cairo Communication etc.)gli resta un conto aperto con la directory.Il flop di Pagine Utili non gli basta!Lui vuole riprendersi una rivincita.Si è tenuto in caldo l'idea di crearsi una sua directory e in puro stile Cairo si accinge in quest'impresa.I punti di forza principali sono 1) la politica del prezzo inferiore alla concorrenza 2)il reclutamento del numero uno delle directory : Carlo Basile, contando oltre che sulle capacità di quest'ultimo anche su qualche trucco barba trucco = il fine giustifica i mezzi.
Bene : Urbano Cairo è tutt'altro che ingenuo e sprovveduto, semmai è in preda a sindrome di omnipotenza, lui crede di poter riuscire perfino dove il Suo Maestro è fallito!E' QUI DOVE C'E' LA MANCANZA DI PRESA DI RESPONSABILITA' DI URBANO CAIRO, LUI NON VUOLE AMMETTERE IL PROPRIO ERRORE DI VALUTAZIONE,inoltre sta cercando di smenarci il meno possibile,e starà cercando di far ricadere la colpa su Basile.Quel Basile che fino alla fine incitava gli agenti a continuare a lavorare,( a MAGGIO 2006 è stato formato un nuovo gruppo di agenti)e sempre Basile nascondeva la verità e dava ipotetiche giustificazioni sul ritardo dei pagamenti.
Da parte mia l'atteggiamento dell'uno e dell'altro è quello di salvarsi le rispettive palle. Della sorte dei 230 agenti e di tutto il resto non interessa ne a Cairo ne a Basile.
In conclusione la mia opinione è che Basile è un grande sfigato(inteso in senso lato) ma il vero DEUS EX MACHINA è solo ed esclusivamente : URBANO CAIRO.

08 agosto, 2006 12:43

 
Blogger agentespeciale said...

Esattamente così, la colpa è di entrambi. Troppo facile fare lo scarica barile in queste occasioni, molto più difficile trovare una persona che dica (sinceramente) ho sbagliato e me ne assumo le colpe.

In merito alle lettere per il dare avere, voci di corridoio ci informavano che erano addirittura partite il 28.07.2006 (ultimo venerdì di luglio),ora se hanno la stessa velocità di quelle della messa in liquidazione, che hanno impiegato anche oltre 15 giorni per arrivare, vi lasciamo immaginare.

Io, comunque, ad agosto sto a casa ed appena dovesse arrivarmi vi informo.

09 agosto, 2006 09:52

 
Blogger RobertoSosa said...

Bhe caro amico agente speciale...... l'ndamento sembra proprio uguale dato ke siamo al 9 agosto e ne son passati ben 13 di già, ma credete davvero che le abbiano mandate??
Poi non so se qualcuno mi sa dire ma altrettante voci di corridoio provenienti dall'alta Italia dicono che è probabile un preavviso di 5 mesi calcolato?? anke se mi sembra molto molto strano dato le 5 sporche righe della lettera di cessazione mandato.. se qualcuno sa qualcosa ci tiene informato?? ciao a tutti

09 agosto, 2006 10:25

 
Anonymous President said...

Carissimi, oggi 09/08/06 ho avuto la conferma che le comunicazioni sul dare/avere sono state inviate.
Non aspettatevi niente di buono!!!!
I calcoli sono stati fatti e rifatti per togliere tutto quanto ci è dovuto.
Il paradosso è che adesso Urbano Cairo vanta crediti nei ns confronti.

10 agosto, 2006 08:33

 
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

10 agosto, 2006 08:34

 
Anonymous Anonimo said...

Fategli causa tutti.Portiamolo in tribunale. In tutti i tribunali d'Italia, davanti ai giudici,ed ai giudici del lavoro.
Quereliamolo per associazione per delinquere ha incassato assegni dei clienti,ad oggi non ha avvisato nessun cliente.
Solo in Italia accadono queste cose.
E poi ci deve ripagare di tutta la pubblicità fatta al suo gruppo Cairo Communication.
Alle sue riviste alla Giorgio Mondadori.
Unica notizia buona oggi 10 agosto in borsa il titolo perde 2,2% e vai!!!!!
Con le cause che ti faranno agenti e clienti finirai ai minimi storici.

10 agosto, 2006 19:46

 
Anonymous Anonimo said...

Qualcuno in giro per i tribunali dei nostri dirigenti c'è già.
La querela per associazione per delinquere ci sta tutta. Ci vorrebbe un buon giudice.
Dobbiamo intervenire in qualche trasmissione televisiva.Spedite e-mail a tutti i parlamentari,speriamo che qualcuno raccolga la nostra portesta

10 agosto, 2006 19:50

 
Blogger agentespeciale said...

Cari, purtroppo è vero: nei conteggi non c'è niente di buono.
Oramai dovrebbe essere una questione di giorni l'arrivo delle letterine (e non quelle di Gerry Scotti...magari).
Noi attendiamo con pazienza, tra l'altro la vendetta è un piatto che va gustato freddo.

11 agosto, 2006 00:35

 
Anonymous Anonimo said...

e'un pezzo di merda.
da salerno con furore rompiamo il culo a cairone.........

11 agosto, 2006 12:56

 
Anonymous Anonimo said...

Alcuni dirigenti sono già stati liquidati con migliaia e migliaia di euro,ad alcuni è stato chiesto d'entrare in Cairo Communication.
Le letterine che invieranno servono solo a giustificarsi con i borsisti.
Il titolo sale e scende, aspettiamo che qualcuno di Noi inizi a vincere qualche causa e poi vedremo.......
Solo in Italia poteva accadere una cosa del genere, questi porci capitalisti ed imprenditori continuano a fare il bello e cattivo tempo. E' ora di dargli una lezione, cominciamo con cairo.
In Giappone l'avrebbero preso a calci nel sedere, qui continuano ad osannarlo.

11 agosto, 2006 19:12

 
Anonymous Anonimo said...

Molti di Noi nelle loro realtà lavorative troveranno molte difficoltà a rapportarsi con il mercato.Dopo la figuraccia con la Cairo Directory è dura riprendere.
Speriamo di vincere la causa contro l'associazione per delinquere.

11 agosto, 2006 19:15

 
Anonymous Ulcera said...

Scrivo dalla sicilia orientale, grandiosa l'idea di questo blog.
Sono anch'io un ex-collega, non potete immaginare la rabbia verso me stesso per essermi fidato di certa gente.

Vi ricordate la riunione allo Sheraton di Acicastello dell'ottobre 2005, in cui quel cesso di basile annunciava il lancio della campagna pubblicitaria sui cartelloni pubblicitari e sui quotidiani
locali?

e guida più che diventa improvvisamente guida qui?

e il prossimo elenco B to B?

e www.guidaqui.it che apre a giugno, no a settembre, no a dicembre, no a marzo?

e l'incontro per gli auguri di natale a palermo fatto alle 14:30 per evitare di offrirci il pranzo?

e guerzoni che diceva: "pare sia ufficiale che le pagine utili l'anno prossimo non usciranno"...?

Per ora chiudo qui, ma tornerò presto tra voi, perchè le lotte mi sono sempre piaciute.
Dopo il Catanese totale, il palermitano totale, ecc.
auguro a tutti i piani alti di via tucidide il mio personalissimo VAFFANCULO TOTALE.

Saluti.

11 agosto, 2006 21:13

 
Blogger RobertoSosa said...

signori cari mi è arrivata la letterina..... sono da deuncia penale nemmeno civile..... io non so come abbiano fatto i conti ma alla fine risulto debitore nei confronti del MERDONE..... E addirittura sti stronzi hanno calcolato la fine attivita ad aprile e non come da contratto i 60 gg in culo a chi gli è morto. Guagliù qua da Napoli se qualcuno vuole mi segua io vag a torino e o sfonn o cranio......
Praticamente abbiamo lavorato 3 mesi buttando sangue x le strade benzine e pedaggi x far pubblicità a quella merda d'uomo....se la legge non me lo permette mi faccio vendetta da solo...... lo faccio venire a lavorare con me il 15 giugno sotto il sole di 40°.... CAIRO TI AVVISO (TANTO L'HO SAPUTO E LO STAI LEGGENDO IL BLOG) TI CONVIENE NON ANDARE IN TRIBUNA ALLO STADIO.......

12 agosto, 2006 10:52

 
Anonymous Anonimo said...

senza tanti giri di parole.Diamoci un appuntamento sotto la sede di Cairo in Viale Magenta.
Arriviamo tutti alla spicciolata e poi..........chiamino pure la celere.
Dai ragazzi che ci divertiamo per una giornata così mi becco pure l'ennesima denuncia.
Asso
p.s. per gli striscioni, megafoni ecc.ecc. ci penso io.

12 agosto, 2006 12:40

 
Anonymous Anonimo said...

Arrivano le letterine compilate con molta cura dai dipendenti ex Cairo Directory.Pensate questi mercenari, fino all'ultimo compiono il loro sporco dovere, per intascare gli sporchi quattrini, perchè a sentirli parlare questi infami tengono famiglia solo loro.Un bel processo come a Verona gli farei a questi uomini senza onore e dignità.
Sapevano tutto da mesi, gli andamenti delle vendite, le loro strategie fallimentari in un mercato dopo anche Berlusconi aveva fallito.
Hanno rovinato intere famiglie e fino all'ultimo mentivano a loro stessi.
Guardatevi allo specchio se avete il coraggio rappresentate la classe dirigenziale ed imprenditoriale italiana. Fate schifo.Fate schifo con le vostre macchine aziendali, i vostri telefonini, le note spese gonfiate ecc.ecc.Appartenete all'Italia a quell'Italia serva di tutti, voi piccoli uomini servi dei servi.Dio vi stramaledica.
Piuttosto che vincere per mezzo di una infamia, meglio lottare e cadere sulla strada dell'onore.
Noi tutti ci risolleveremo dalla polvere, voi che siete così vigliacchi rimarrete nel fango fino alla morte.Spudorati mentitori.

12 agosto, 2006 13:01

 
Anonymous Ulcera said...

Roberto, secondo loro quanti soldi dovresti dargli?

12 agosto, 2006 15:53

 
Anonymous Anonimo said...

Le associazioni di categoria che fanno dinnanzi a questa ennesima porcata?
Dove sono? Se ci siete fate sentire la vostra voce, da parte mia non verserò più un quattrino a queste pseudo associazioni, che lasciano calpestare da una azienda i diritti di 200 agenti. VERGOGNA!!!

12 agosto, 2006 17:33

 
Anonymous Anonimo said...

Colleghi abbiamo messo la nostra faccia per una iniziativa che ha danneggiato solo noi nelle nostre zone di lavoro.
Ci hanno fatto firmare dei mandati capestro, nessuno ci tutela.
Dobbiamo ribellarci a questo stato di cose.

12 agosto, 2006 17:36

 
Anonymous Anonimo said...

Ai serpenti velenosi va' schiacciata la testa con il tacco della scarpa.

12 agosto, 2006 21:28

 
Anonymous Anonimo said...

Sarebbe opportuno fare tutti una dimostrazione sotto la casa dei genitori di Cairo ad Asti

12 agosto, 2006 21:31

 
Anonymous Anonimo said...

Coraggio ragazzi, mettetevi tutti assieme per fare una grossa azione legale che vincerete sicuramente. Fate anche una denuncia a testa per truffa ed una segnalazione alla procura della repubblica. Non deve essere permesso a questi "furbetti di quartiere" di rovinare il prossimo.

12 agosto, 2006 21:36

 
Anonymous Anonimo said...

Cairo, se e' vero che leggi questi commenti ti dico solo che ti devi vergognare. So che non te ne frega niente perche' quando guardi negli occhi i tuoi figli o qualche persona a te cara lo fai per vederci riflesso il simbolo del dollaro.
Se e' vero che ognuno dovra' rendere conto a qualche entita' sopra di noi credo che tu ti debba preoccupare molto. Un posto all'inferno non te lo leva nessuno.

12 agosto, 2006 21:41

 
Anonymous Anonimo said...

E' stata una TRUFFA TRUFFA TRUFFA, per questo Cairo dovrebbe andare in galera.

12 agosto, 2006 21:42

 
Blogger agentespeciale said...

Cari Amici sapevo che tutto questo era arrivato ai piani alti, ma che addirittura il PICCOLETTO (in tutti i sensi) leggesse il Blog mi è nuova.
Se fosse così da una parte gli rode e dall'altra gode, gode perchè essendo un megalomane ( uno che si fa fotografare con un trapano in mano...saprei dove metterglielo...) ogni volta che vede il suon mome pubblicato si sente un grande.

Gode perchè non si è NORMALI quando davanti ad una paltea di oltre 150 persone ad una cena di Natale (con grossa presenza di donne - compresa la moglie-) si SPAVALDA DELLA BATTUTA DI UN TIFOSO DEL TORO CHE MENTRE ERANO IN BAGNO INSIEME GLI GUARDA IL PISELLO E GLI FA I COMPLIMENTI PER LA GRANDEZZA.
QUESTO ANEDDOTO è STATO RACCONTATO DA LUI ALLA CENA DI NATALE AL PRNCIPIPE DI SAVOIA DI MILANO ALLA PRESENZA DI DONNE IN SALA.

Ma uno che si comporta così per voi è NORMALE?

13 agosto, 2006 10:46

 
Anonymous Anonimo said...

Arrivano le letterine, compilate con dedizione assoluta dagli infami che ancora lavorano per il nano.Naturalmente i conteggi riportano enormi falsità,mancano gli ultimi 60 giorni di lavoro.
"L'ebreo" pensa di fare affari sulla pelle degli onesti lavoratori
assieme ai suoi sgherri pensa di notte come fregare gli Italiani di giorno.
Parassiti del popolo,mercanti....siete il peggio del peggio.

14 agosto, 2006 14:02

 
Anonymous Anonimo said...

Quelli della Cairo Communication hanno il coraggio di contattare nostri ex colleghi per proposte editoriali nuove.
Facce di bronzo,truffatori scrivete sopra i vostri settimanali 1.100.000 copie 500.000 copie, ma chi vi crede.
Mettete in copertina la marini che racconta l'ennesima palla agli italiani.Vergognatevi raccontate un sacco di palle.Avete un amministratore tal pompignola che ha un nome che è tutto un programma, andrebbe bene per la prossima copertina.Buffoni.

15 agosto, 2006 19:23

 
Anonymous Anonimo said...

ooooooooooooohhhhh.....ragazzi siete tutti in ferie o le letterine di quella faccia da fesso vi hanno scioccato.

15 agosto, 2006 19:32

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale ho già postato un commento sulla battuta DEL CAZZO di Cairo. E'pur vero che se adesso Cairo legge il nostro blog è doveroso rendergli una più approfondita riflessione.
Cena di Natale,ambiente elegante,150 invitati con folta presenza di donne in sala e lui racconta l'aneddoto del suo cazzo grosso....
Caro Urbano, oltre ai nonni contadini hai anche qualche zio camionista?
Nell'ABC del galateo non bisogna appoggiare i gomiti sul tavolo, si mastica a bocca chiusa,non bisogna parlare a bocca piena e non bisogna parlare del proprio cazzo! Bon ton inqualificabile!
O forse il tuo è stato un eccesso di formalità? La FORMA che si antepone alla sostanza! In ogni caso ti consiglio la lettura di un sutra, un trattato di Kama, vale a dire desiderio,amore,piacere e sesso per aiutarti nell'acquisizione di alcune nozioni sull'arte della seduzione e arte amatoria. Come persona informata sui fatti non mi risulta che dei grossi attributi migliorino la performance!
Concludo dicendo che, e qui mi appello alla scienza della deduzione (" elementare Watson!")l'uomo che si vanta di avere un cazzo grosso in compenso deve avere un altro grosso difetto!
Sentitamente, una ex Cairo Directory.

16 agosto, 2006 00:03

 
Anonymous Anonimo said...

Ho convinto molti miei clienti a far causa a Cairo.
Chiedono i danni per la mancata pubblicazione, ma soprattutto perchè non hanno investito su una directory (esempio pagine gialle).
Nessuno di loro è stato informato, chiederanno la pubblicazione della loro pubblicità sui quotidiani locali, naturalmente a spese della Cairo.

16 agosto, 2006 13:49

 
Blogger agentespeciale said...

Cara ex (non si capisce però se ex collega o ex dipendente), è vero che hai postato parlando del suo "grosso ca***", l'hai fatto il 25/07.
Quando vi chiedo di firmarvi (con nomi di fantasia) e' proprio per quando poi vi posto; una cosa è rispondere ad un anomnimo, un'altra è rispondere a robertososa (molto attivo nel blog e su internet...).
In questo modo la risposta sarà diretta.

Ps: ma non è che per caso eri seduta al tavolo con noi...pardon con lui.

17 agosto, 2006 08:27

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale, quando vado al ristorante non mi siedo mai vicino alla porta delle toilette!!!
Più tardi ti invio altre piccole notizie.....ho tempo per farlo : sono disoccupata.

17 agosto, 2006 10:54

 
Blogger agentespeciale said...

Rispondo ai curiosi che mi fanno quasi la stessa domanda

Sales o Field Manager? Team Manager o Agente? Che senso ha conoscere il mio ex ruolo; oramai è tutto ex.
Ora c'è una battaglia da condurre e guai a mollare.

Siamo nati con l'indole di superare gli obiettivi ma questa volta BISOGNA ABBATTERLO.

17 agosto, 2006 12:37

 
Blogger agentespeciale said...

Che ne dite di fare un resoconto dei punti non ripsettati dalla Cairo Directory?
Io metto per iscritto quelli che ora ricordo, se voi ne avete altri scriveteli.

1) 20 milioni di € di pubblicità su reti Rai e Mediaset;
MAI FATTA.
2) Sito www.guidaqui.it che sarebbe dovuto partire a breve (questo detto dal mese di Giugno 2005). MAI PARTITO
3) Estratti Conto trimestrali.
MAI AVUTI.
4) Pubblicità in Sicilia (quotidiani e cartellonistica) nei mesi di settembre/ottobre 2005.
MAI FATTA.
5) Ritardo pagamento fattura a dicembre 2005 ( i soldi vennero accreditati il 27-12). In pratica il Natale senza soldi, che grande figura di merda!!!
6) Ritardo del pagamento della fattura ad Aprile 2006 (anche quetso dopo il 1°Maggio),altra grande figura di MERDA.
Tutto questo senza mai avvisarci dei ritardi, nessun rispetto per le persone. Perchè dovremmo averne noi nei confronti loro?
7) Pagamenti uffici TM con estremo ritardo (in alcuni casi addirittura MAI PAGATO L'UFFICIO).
8)Suddivisione della parte alfabetica per alcuni elenchi con ridimensionamento delle copie distribuite senza avvisare il cliente e senza abbasargli il costo dell'inserzione. In pratica il cliente usciva in meno comuni, veniva distribuito su meno utenze però pagava gli stessi soldi!
Grandi Geni del MARKETING.
9) Numero Verde che a Luglio 2006(precisamente in data 11-07-2006, data della liquidazione) rispondevano così alla seguente domanda: << Scusi quando esce il volume XXX?>>
Call center << A settembre 2006>>
Cliente<< Sicura?>>
Call Center<< Certo>>
Cliente<< Scusi ma io ho tra le mani un comunicato stampa vostro che dice che la vostra azienda è in liquidazione e gli elenchi non li stampate>>
Call center<< Ah, ma sul serio. Beh, se allora non usciamo più. Che le posso dire>>.
Disonesti fino alla fine!
A voi cos'altro vi viene in mente?

17 agosto, 2006 21:55

 
Anonymous nordicoarrabbiato said...

oltre a ciò che giustamente riporti non dimenticherei l'antipatia dei vari "addetti alla rete" che venivano interpellati per avere informazioni sui pagamenti e richieste di cro (non so voi ma la mia banca più volte mi ha richiesto una prova dei pagamenti). impiegate che rispondevano malamente, scocciate, senza capire che le richieste non solo erano pertinenti ma sopratutto dettate da necessità impellenti...per non parlare poi di quando cercavo di chiamare chi faceva i conteggi, telefoni che squillavano a vuoto per giorni e decine di messaggi lasciati senza mai avere risposta....vi ricordate i nomi di queste persone? ebbene mi risulta siano proprio quelli che continueranno a lavorare per il piccoletto....se non sono bastardi non li vogliono....

18 agosto, 2006 11:39

 
Anonymous Anonimo said...

Nulla da aggiungere se on che chiedere, mission aziendale? modelli di riferimento? opera di bench marking?
riporto una comunicazione presa da cairocommunication.it
......"offrire ai propri agenti,attraverso formazione e sostegno operativo nonchè una interessante condizione economica arricchita da benefits aziendali...
-la campagna pubblicitaria di sostegno non è mai stata avviata
-potenziali clienti tenuti in stand-by perchè interessati all'inserimento online piuttosto che solo su elenco cartaceo
-la strutturazione del progetto era lacunosa:interessante il discorso da farsi sul bacino di utenza allargato,l'accorpamento di zone geografiche al di fuori del confine amministrativo provinciale e la suddivisione territoriale in poli commerciali ma il tutto decadeva nel momento in cui si informava il cliente che dal proprio elenco telefonico provinciale erano stati tolti dei comuni della provincia stessa.Chi ha ideato questo elenco ha sbroccato! Per i potenziali clienti era incomprensibile e per gli agenti era inspiegabile!
-benefits e premi di produzione : neanche chi ha raggiunto alcuni degli obbiettivi nelle lettere dare-avere viene menzionato alcun premio di produzione.
Direi che può bastare.Il mio modesto parere è che abbiamo lavorato per un'azienda "malata" iln cui primo attore-Cairo- è un nevrotico,dai suoi tratti genio e sregolatezza emergono comportamenti carenti di equilibrio,di etica sociale e professionale.
Vi siete aggiornati sulla storia con il sindaco Chiamparino?
Ecco un titolo di un articolo su Cairo " Nasce la nuova casa editrice Cairo SCIPPANDO Christian Jacq a Mondadori" Gazzettino 13 marzo 2006. SCIPPANDO=RUBANDO, e quello che a fatto a Idilio Rusconi?e i falsi in bilancio? e la denuncia di Seat, tra le varie imputazioni concorrenza sleale,dice di aver letto due volte la biografia di Angelo Rizzoli, uomo di grande capacità,umanità e generosità e poi lui è l'esempio vivente della peggiore scorrettezza!
beh....non so voi ma io il quadro l'ho incorniciato.
La prossima settimana riprendo a lavorare con lo stesso desiderio di fare bene, lo stesso entusiasmo, la stessa sincerità e onestà: questo URBANO CAIRO non me lo può rubare.
Un abbraccio forte a tutti quanti e ricordatevi Lassù qualcuno ci ama.
Una ex Cairo Directory(non agente)

19 agosto, 2006 12:13

 
Blogger agentespeciale said...

Bene bene, da quanto vediamo anche ex dipendenti si fanno vivi nel BLOG.
Ottimo.
Proprio stamattina è stata contattata anche la redazione di Studio Aperto (Italia1), tanto per mettere altra benzina sul fuoco.

Cari ma nelle vostre letterine (mi riferisco a chi ha superato gli obj o li ha fatti appena) è menzionato il premio emotion ed individuale?

19 agosto, 2006 17:42

 
Anonymous Anonimo said...

Diellesei S.p.a.
dovrete fare i conti dopo le centinaia di cause in corso.
Altro che trimestrale a più....%
Ride bene chi ride per ultimo.

19 agosto, 2006 20:00

 
Anonymous tm credente said...

da buon cristiano vi ripropongo le parole di oggi del Papa:

«Troppo lavoro indurisce il cuore» Benedetto XVI da Castelgandolfo: «Occorre guardarsi dai pericoli di una attività eccessiva, qualunque sia l'ufficio che si ricopre»

Chi era presente ai penosi soliloqui della merdina, si ricorda quante ore diceva di lavorare a settimana? dalle 100 alle 120...

Anche preso da questo punto di vista è una persona veramente povera e sola...e ancor di più lo sarà quando verrà la sua ora....

20 agosto, 2006 19:41

 
Blogger RobertoSosa said...

cari ex colleghi non so se la mia proposta potrebbe sembrar banale ma che ne dite di fare una bella lista delle cose che vanno oltre addirittura ai criteri elencatici nella letteria dell'11 luglio.
Bhe mi spiego meglio, nella lettera davano indicazioni su come avrebbero pagato gli eventuali dare/avere premettendo che come già scritto è orribilante la mancata accettazione dei 2 mesi di lavoro, ma ci sono cose che vanno ben oltre questo schifo.
Io per esempio elenco ciò ke ho riscontrato.
1) La lettera di cessazione mandato mi è stata recapitata il 19 Luglio e quindi per me il conteggio dei 60 parte dal 19 luglio x finire al 20 maggio.....ebbene cosa hanno fatto i merdosi????hanno calcolato la fine attività al 30 Aprlie.... PRETENDO I CONTRATTI FIRMATI ENTRO IL 19 MAGGIO.

2) hanno calcolato le provviggioni solo per il 70% e il restante 30% ?? chi vi dice che il mio cliente non avrebe pagato? chi vi dice che in seguito avrebbe annullato??? CARI COLLEGHI QUEL 30% è IL NOSTRO è IL CULO CHE CI SIAMO FATTI PER STRADA E NESSUNO CE LO DEVE TOGLIERE.

3)il premio goldeneye del mese di aprile da pagare a giugno qualcuno lo ha visto??? CARI COLLEGHI ANKE QUELLO E NOSTRO E LORO LO HANNO TOLTO, è SEMPRE SUDORE BUTTATO PER LA STRADA E ALMENO IO LO VOGLIO!!!!

P.s. x ora mi limito a questo ma con un amico ci stiamo dilettando a spulciare e scrivere a milano...... se avete notato gravi difformità anche sui premi da ricevere segnalate che se tutti sappiamo tutto possiamo essere + forti.

21 agosto, 2006 10:26

 
Blogger RobertoSosa said...

Al caro amico anonimo che ha scritto qualke giorno fa a riguardo delle cause che sta issando contro la cairo directory x mancata stampa..sempre parlando col mio caro amico avvocato ramo lavoro mi diceva di stare in guardia xke anke io avrei voluto far mobilitare i miei clienti ma..... c'è una clausola nel contratto firmato ed esattmente l'art. 5 nella quale è integralmente riportata la dicitura " La CAIRO può recedere dal contratto nel caso in cui, a suo insindacabile giudizio,si presentino difficoltà tacniche per la pubblicazione del MESSAGGIO o nel caso di cessazione di guidaqui.it o di mancata pubblicazioni delle edizioni a stampa......... La CAIRO rimborserà al committente le somme eventualmente già versate quale corrispettivo riferiti alla mancata pubblicazione del MESSAGGIO, (da note la prossima frase) CON ESCLUSIONE DI OGNI ALTRA SUA RESPONSABILITA' A QUALSIASI TITOLO"

caro anonimo ti dirò di più... mi diceva l'avvocato ke in questo caso di cose l'azienda non può chiedere i danni a cairo ma potrebbe denunciare gli agenti che a loro volta potrebbero riavvalersi su Cairo(se prima non chiude)ESCLUSIVAMENTE PER DANNO D'IMMAGINE..
CAPITO IL MERDA IN KE SITUAZIONE CI HA FICCATO????
ASPPETTO LE VS NOTIZIE...GIà VI SIETE AFFIEVOLITI???
POI RICORDATE C'è ROMA-TORINO A 200KM DA NAPOLI.......HO DETTO TUTTO

21 agosto, 2006 10:39

 
Anonymous Anonimo said...

Voglio proprio vederlo quel giudice del lavoro che darà ragione a Cairo.
Ha creato aspettative nei clienti,non li avvisati ancora della mancata pubblicazione della loro inserzione.
Le sue clausole contrattuali possono valere per lui e la sua ex azienda, non certo nelle aule di un tribunale.Ha preso pel culo mezza Italia che lavora, si tolga dai coglioni per sempre.
E' solo un fallito,come tutti i falliti con i soldi è anche arrogante.
In russia li sbattono in galera qui in Italia gli fanno i dvd.

21 agosto, 2006 20:46

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale e cari amici agenti vi informo che l'ultimo blog di Beppe Grillo è sul calcio.Andiamo a dire la nostra sul presisente del torino :SANTO URBANO CAIRO - IL MESSIA-

22 agosto, 2006 07:47

 
Blogger agentespeciale said...

Cari fatevi avanti subito, su Beppegrillo.it abbiamo risposto ad un blog sul Calcio. Naturalmente uno dei post è il nostro con riferiemto alle schifezze di Cairo ed a questo BLOG.
Scrivete e fate scrivere: PASSAPAROLA.
Ehi, non dimenticate di fare un copia ed incolla anche su questo blog del testo.
Ciao ciao

22 agosto, 2006 08:46

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale il mio post al blog di Beppe Grillo diceva così:
C'è una nuova stella nascente nel firmamento del calcio! Il pubblico e i tifosi del Torino hanno battezzato il nuovo presidente SANTO URBANO CAIRO. Se non lo conoscete andate su guidaqui.blogspot.com

discussione

Chi è Urbano Cairo? uno sciacallo, un ladrone peggiore di quelli che finora hanno infestato il mondo del calcio. Per sapere chi e' vai sul sito:
http://gracc.iobloggo.com/archive.php?eid=54&y=2005&m=09
ciao

Enrico Ferrero 22.08.06 23:07 |
-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.
Chiunque sia questo Enrico Ferrero io lo ringrazio!

23 agosto, 2006 13:59

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente dopo la raffica dei tuoi post q.cuno si chiede

MA STO CAIRO CHE CONTINO A SENTIRE: CHI E' ? CHE HA FATTO ?
ivana iorio 22.08.06 14:24 | Rispondi al commento |

Per sapere perche Urbano Cairo è un LADRONE vai sul sito:
http://gracc.iobloggo.com/archive.php?eid=54&y=2005&m=09
ciao
Enrico Ferrero 22.08.06 23:09 |

Incollato da www.beppegrillo.it/2006/08 truman show
-----------------------------------
Questo Ferrero è più incazzato di noi!

23 agosto, 2006 14:58

 
Anonymous Anonimo said...

16/08/2006 17.20


I tifosi del Toro chiedono il Miracolo a Papa Urbano Cairo

Dopo tante, infinite sofferenze, culminate con il fallimento della gestione Cimminelli&Romero, il tifoso del Torino aveva bisogno di certezze, voleva qualcuno di cui fidarsi e ha scelto il messia in Urbano Cairo, re della comunicazione, al quale e’ bastato esprimere il proprio interesse per l’affare, snocciolare due punti di programma per far innamorare di lui le folle oceaniche granata.

Ed e’ stato amore a prima vista con Papa Urbano, cosi’ lo ha simpaticamente ribattezzato il pubblico del Toro.....
letto su goal.com

24 agosto, 2006 07:10

 
Blogger RobertoSosa said...

Il Primo fallimento stagionale di Papa Urbano col suo Torino.
Crotone batte Torino 2-1

Caro Urbano dalla coppa Italia Tim non ci hai beccato nemmeno un centesimo!!!! è l'inizio di una lunga e persistenete macumba su te la tua famiglia e il >Toro (ke ancor prima di iniziare c'ha la corna spezzata)

GRAZI CROTONE

24 agosto, 2006 09:34

 
Anonymous Anonimo said...

Non chiamatelo più Urbano Cairo.
Anche oggi il quotidiano La Stampa nella pagina sportiva definisce l'uscita del Toro dalla Coppa ITALIA un flop.
A partire da oggi chiamiamolo MIster Flop.

25 agosto, 2006 19:57

 
Blogger agentespeciale said...

Ma per caso l'uscita dalla Coppa Italia è anche frutto delle nostre imprecazioni?

26 agosto, 2006 17:31

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale questa è un'apparente calma piatta.
Immagino che la maggior parte di noi abbia trovato un nuovo lavoro. Settimana scorsa ho incontrato i miei colleghi ex agenti cairo e sono i nuovi progetti lavorativi che ci interessano,la speranza di ripresa, ed è giusto così.
Ma, nell'attesa che la "giustizia" faccia il suo corso....ciao e a presto
SR

27 agosto, 2006 14:15

 
Anonymous Anonimo said...

Alla Diellesei s.p.a. non risponde nessuno.
Alcuni clienti stanno richiedendo gli importi da loro versati ed incassati dalla Cairo Directory.
Avete informazioni in merito.

30 agosto, 2006 20:51

 
Anonymous Anonimo said...

ho vissuto e sto vivendo in prima persona la "disgrazia" di far parte del "prestigioso TEAM" Cairo.
Aiuto ho visto cose che voi umani non potete immaginare.
Stiamo pagando a caro prezzo (molti di noi con famiglia, mutuo e cazzi vari)
errori fatti dal sig Cairo e dall'amatissimo staff dirigenti (li

01 settembre, 2006 16:19

 
Anonymous Anonimo said...

Caro anonimo il tuo messaggio è troppo ermetico.Di cose se ne sono dette tante, ma se hai q.cosa da aggiungere, se vuoi o se puoi cerca di farci capire meglio quello che tu dici di avere visto.

01 settembre, 2006 19:57

 
Anonymous Anonimo said...

raggrelatevi nei prossimi numeri di un noto settimanale, qualcuno farà le pulci Mister Flop.
Speriamo poi che si occupino di lui e del suo gruppo anche le Fiamme Gialle.
Non dimentichiamoci del Rag. Pompignoli.

01 settembre, 2006 20:24

 
Anonymous Anonimo said...

Rallegratevi, nelle prossime settimane, un noto settimanale si occuperà di Mister Flop e del suo gruppo o meglio banda.
Speriamo che se ne occupi anche la Guardia di Finanza.
Non dimenticatevi del ragionier Pompignoli.

01 settembre, 2006 20:28

 
Anonymous Anonimo said...

Dio stramaledica il gruppo Cairo.
Se tutti Noi lo pensiamo intensamente qualcosa gli accade.
Vedrete.
In un paese libero sarebbero tutti in galera.

01 settembre, 2006 20:33

 
Anonymous Anonimo said...

Sito www.ilbarbieredellasera.com

andate nel retrobottega inserite il nome cairo.
Qualcuno giustamente chiede al Governo di togliergli i fondi per l'editoria perchè non rispetta i pagamenti. oplà
l'articolo è recente del 5 agosto 2006

01 settembre, 2006 20:56

 
Blogger agentespeciale said...

Grandi!!!
Bella la soffiata del sito www.ilbarbieredellasera.com sezione retrobottega.
Ci sono altri articoli di Mr. FLOP e sui suoi comportamenti scorretti.
Da leggere l'articolo su NauralStyle, dove alcuni collaboratori perdono il lavoro e non vengono avvisati.
Uguale a noi.
In più loro hanno avuto la beffa di vedere stampati i propri articoli ma firmati da altri...naturalmente senza essere pagati.

GRANDE GRANDE GRANDE MR FLOP.

E' vera quella frase di una canzone del poeta Fabrizio De Andrè dove recita: Fino a dire che un nano è una carogna di sicuro, perchè ha il cuore troppo troppo vicino al buco del culo.

01 settembre, 2006 23:53

 
Anonymous Anonimo said...

10 e LODE a chi ha segnalato l'articolo su Natural Style.Lo riporto perchè è necessario che tutti lo leggano :
11.12.2005
Natural style, che stile!
Giornalisti o caporali?

Il direttore del mensile Natural style (Cairo editore), Andrea Biavardi, ha deciso di fare molti cambiamenti per il mese di dicembre. Tra l’altro, ha eliminato alcune rubriche – e alcuni collaboratori- e assegnato ad altri alcune sezioni e pagine del giornale.

Il bello è che non ha avuto il coraggio di dirlo agli interessati. Così molti, quando hanno comprato il numero di dicembre, si sono trovati la sorpresa della propria pagina, o le proprie pagine, firmate da altre persone.

Nel frattempo, oltretutto, alcuni di questi collaboratori continuavano a lavorare per Natural style, scrivevano e consegnavano, andavano a convegni, facevano interviste e così via, perché nessuno li aveva avvisati.

I giornalisti interni, i garantiti, si sono guardati bene dal dire qualcosa ai freelance. Un luminoso esempio di correttezza umana e professionale.

Zitellona
-----------------------------------Questo articolo conferma alcune mie riflessioni e giudizi che ho già postato precedentemente. Il comportamento di Cairo è anche ripetitivo.Indubbiamente Basile ha fatto casini a livello gestionale, ma le decisioni puzzolenti le prende Cairo con i suoi fidi.
Innanzitutto bisogna prendere contatti con i freelance menzionati e risalire all'autrice di questo articolo.

Poi, un'altra mia riflessione è inerente al mandato sottoscritto dagli ex agenti cairo,ho letto e riletto il mandato, pur non essendo un'esperta il mandato parla chiaro, Cairo si esenta da qualunque tipo di responsabilità, nessun preavviso, indennizzo e si avvale della possibilità di decidere tutto ciò che vuole in ogni momento. Apparentemente Cairo si è tutelato al 100%, ma dai vari legali che vi stanno seguendo farei verificare la regolarità di un mandato del genere. Intendo dire è possibile che un'azienda sottoponga una proposta di lavoro con delle condizioni del genere?
SR

02 settembre, 2006 12:57

 
Anonymous nordicoarrabbiato said...

Occhio ai giornali che usciranno nei prossimi giorni: il pidocchio non vuole nemmero pagare i dipendenti e ho saputo da fonti interne che il sindacato che segue la vicenda dei dipendenti oggi manderà un comunicato ai giornali nazionali, presentando la situazione di grave comportamento del pidocchio. Citerà ovviamente il disagio dei dipendenti ma riporterà anche quello che è stato il comportamento nei confronti di noi agenti!!
Forza ragazzi facciamo si che tutta Italia scopra che brutta persona è il pidocchio!!!!

04 settembre, 2006 15:25

 
Anonymous nordicoarrabbiato said...

Udite Udite!!!! Altra grande chicca!!!! Da fonti bene informate sembra che i cugini vestiti di giallo abbiano ritirato la denuncia nei confronti di cairodirectory!!!! Che ve ne pare?
Certo che si potrebbe anche "iniziare" a pensar male.
E pensare che era quello il motivo per cui non si usciva con i nostri elenchi. Guarda un pò il caso..

04 settembre, 2006 20:27

 
Anonymous Anonimo said...

Caro nordico arrabbiato hai un'idea a quali giornali è stata inviata la comunicazione del sindacato? Giusto per organizzarci

05 settembre, 2006 09:48

 
Blogger agentespeciale said...

Carissimi, fa piacere la vostra forte attività ma siate anche un pò più chiari:
quali sono i giornali?
quando usciranno?
Sicuro della notizia della Seat?

Se fosse così, diceva la nonna:<< a pensar male non si fa peccato>>.

05 settembre, 2006 11:35

 
Anonymous Anonimo said...

"CHI DI SPADA FERISCE, DI SPADA PERISCE"
Ho letto che il dott. Gianni Vallardi, amministratore delegato di Cairo Publishing ( libri) pare sia ritornato alla Mondadori, Arnoldo.
Volevo segnalare quest'altro sgretolamento di cairo.
SR

06 settembre, 2006 18:33

 
Anonymous Anonimo said...

Sono un tifoso del torino e non mi permetto di dare giudizi su un argomento che non conosco (sono finito qui per caso navigando sul forum di tornews), però quando leggo "per cairo ci vorrebbe un'altra superga" mi va il sangue al cervello.
E soprattutto mi va il sangue al cervello nel vedere che nessuno di voi critica affermazioni di questo tipo.
Premesso che non capisco cosa c'entrino i tifosi del toro con tutta sta storia e mi pare che il forum di toronews sia l'ultimo posto dove discutere di questi argomenti (visto che è un forum sul toro e non su cairo), mi auguro vivamente che quell'imbecille che insulta la memoria di 50 morti non trovi mai più lavoro in vita sua.
Pagliaccio (probabilmente gobbo).

06 settembre, 2006 18:52

 
Anonymous Anonimo said...

lasciate il calcio fuori da questa questione economica affaristica...

il toro per le corna non si fa prendere da nessuno...ma se volete provateci.

Spiace per l'"affare" andato male, purtroppo tutti gli imprenditori son a rischio fallimento, lui ha avuto più problemi di quanto immaginava e probabilmente ha deciso in nome della cairo communication che l'attività directory non era più economica...

voi continuereste a fare delle spese sapendo in anticipo che non sono redditizie? ripeto spiace per la situazione delle famiglie, ma sulle ali di questa emotività non bisogna giudicare una persona, che finora ha dato dimostrazioni di saperci fare come comunicatore...

lasciate fuori il toro e toronews, che è meglio, solidarietà a chi ha perso il lavoro, ma la precarietà e la mancanza del posto di lavoro è il male del 2.000 e questo cancro non l'ha inventato il sig. Urbano Cairo (che per inciso con i suoi soldi può comprare anche 1.00000000 di calzini d'oro per i suoi calciatori, senza dover rendere conto a nessuno)

un saluto da Savona Granata.
Paolo

06 settembre, 2006 21:04

 
Anonymous Anonimo said...

Sinceramente non ho tanta voglia di documentarmi sulla faccenda, e mi fido cecamente dei vostri resoconti, ma ripeto come diceva qualcuno di lasciare fuori il TORO.

e poi vorrei proprio vedere il coglione che ha scritto che cairo si merita un'altra superga...sono senza parole..vergogna..

SVG PAOLO

06 settembre, 2006 21:07

 
Anonymous Anonimo said...

Non è che ti viene il dubbio che abbia sacrificato 300 famiglie per il Toro.
Di calcio non me ne frega nulla, figuriamoci del Torino.
Cairo invece di fare l'imprenditore farebbe forse bene a fare solo il Presidente del Torino. Stai tranquillo che alle prime difficoltà vi molla tutti.

06 settembre, 2006 21:37

 
Anonymous Anonimo said...

I problemi fra non molto li avrà da qualcuno che non guarda in faccia a nessuno.
Spieghi mister Flop quando restituirà i quattrini "rubati" ai clienti che non hanno ancora ricevuto notizie e che telefonano al Diellesei s.p.a. dove ogni tanto risponde l'arrogante di turno che non sa nulla in merito.
Buffoni andata a fare gli imprenditori nella Repubblica delle Banane.
Avete un Presidente - imprenditore
tenetevelo, quando capirete chi è sarà troppo tardi.

06 settembre, 2006 21:44

 
Anonymous Anonimo said...

provo a essere più chiaro:

sappiamo che cairo è un imprenditore e come tale quando riterrà opportuno si disferà del toro, ma questo che cazzo ve ne fotte a voi?
io non sto difendendo cairo io difendo il TORO...è chiaro!!!

il problema non è il toro, e per dare tono a questa discussione io e l'argomento toro dovrebbero sparire per sempre, chiaro rosiconi giuventini che parlate di superga?

continuate a parlare, giustamente di tutte le situazioni poco chiare legate alla cairo directory ma non rosicate sul TORO.

SVG PAOLO

(ps: magari firmatevi)

06 settembre, 2006 22:04

 
Anonymous Anonimo said...

Ai tifosi del Toro: stassera gioca la nazionale, mi sorge il dubbio che più che appassionati di calcio siate dei fanatici del Toro. Comunque che vi piaccia o no il calcio è un'industria e il solo motivo per il quale cairo è presidente è per fare business. Illusi!

06 settembre, 2006 22:17

 
Anonymous Pio said...

Ciao,
sono tifoso del Toro..e come potrete capire..per noi è stata una salvezza l'arrivo di Cairo.
Non per questo bisogna accettare tutto senza criticità.
Vi esprimo tutta la mia solidarietà, per voi e le vostre famiglie.
un grosso in bocca al lupo.

07 settembre, 2006 09:42

 
Anonymous Anonimo said...

Caro agente speciale e tutti ex cairo da una FONTE ATTENDIBILE, è sicuro al 100%, domani uscirà un articolo su L'ESPRESSO che parlerà di cairo e della vicenda directory.
Il giornalista? E' un Pezzo da 90

PASSAPAROLA

07 settembre, 2006 17:40

 
Blogger agentespeciale said...

Come volevasi dimostrare CARI AMICI E TIFOSI DEL TORO che alla prima difficoltà molla.
Ha fatto fuori un allenatore che vi HA PORTATO IN SERIE A.

Questo è solo l'inizio

07 settembre, 2006 21:31

 
Anonymous Anonimo said...

CARI AMICI, VI CONFERMO CHE SUL NUOVO NUMERO DELL'ESPRESSO, USCITO QUESTA MATTINA, A PAG. 134, C'E' UN ARTICOLO SU URBANO CAIRO E PARLA ANCHE DELLA VICENDA CAIRO DIRECTORY.
SR

08 settembre, 2006 07:50

 
Anonymous Anonimo said...

Vi riporto anche come cairo ha liquidato l'allenatore De Biasi


De Biasi racconta l'esonero

da Redazione RealSoccer.it


Il primo mister esonerato della serie A, Giovanni De Biasi, è stato “licenziato” ieri sera dal presidente del Torino Urbano Cairo, che gli ha telefonato mentre stava cenando con il suo staff. “L`ho saputo ieri sera, alle 23:30 – ha raccontato De Biasi al Nesti Channel - . Mi trovavo a cena con il mio staff, ho risposto al telefono e il presidente mi ha detto: `Lo sa che la sua gestione non mi piace?`. E io, di rimando: `E allora?`. A questo punto Cairo mi ha risposto: `E allora la esonero`”.

"Non ho mai litigato con Urbano Cairo - precisa - , è questo che mi dispiace".


Insieme all'ex tecnico saltano anche il vice Igor Charalambopoulos e il preparatore die portieri Vinicio Bisioli.

cairo è una fogna : è feccia umana!

SR

08 settembre, 2006 07:58

 
Blogger agentespeciale said...

TUTTI IN EDICOLA...

08 settembre, 2006 08:20

 
Blogger agentespeciale said...

Grande l'articolo dell'Espresso, in pratica lo pitta una chiavica (come merita).
Anche all'Espresso si chiedono<< Ma come, appena tre mesi prima (nel bilancio trimestrale) approva il piano delle directory rivendendo i costi al ribasso e poi, invece, mette in liquidazione tutto?
Anche a loro è sembrato strano.
Evidenziano, tra l'altro, l'andamento (in negativo) dei titoli (saranno sempre le nostre imprecazioni?) e il licenziamento di colui che sarebbe dovuto essere il nuovo direttore del nuovissimo gironale stile The Sun.
Nota importante: sottolinea il fatto che sia i dipendenti non vengono pagati e che i clienti ancora devono essere rimborsati.
In quanto alla forza vendita ci siamo trovati dalla mattina alla sera in mezzo alla strada.

Ci sta rimettendo le penne in pratica Mr FLOP.

08 settembre, 2006 17:15

 
Anonymous Anonimo said...

L'articolo di Vittorio Malagutti su L'ESPRESSO è eccellente, l'analisi fatta è chiara e limpida, intendo dire limpida da capire, mentre decisamente torbidi sono gli intrecci e intrighi di Janni + Rossi e SKY + cairo + Mediaset. Se aggiungiamo anche la soddisfazione di Tronchetti-LA7- per la crescita della raccolta pubblicitaria di cairo, si può dedurre che cairo è un super protetto!

08 settembre, 2006 23:24

 
Anonymous Anonimo said...

CAVOLO RAGAZZI sto CAIRO è un mostro ora ne sa anche di calcio e sopratutto ne sa più degli addetti ai lavori........leggete cose dice per motivare il licenziamento di De BLASI........PRATICAMENTE IL SUO MODO DI FARE è STATO LO STESSO CHE CON NOI....
(AGM-DS) - Torino - Il presidente Urbano Cairo torna sul cambio di allenatore: `De Biasi l`ho esonerato per perplessita` tecniche`. `De Biasi l`ho difeso a spada tratta nel periodo difficile di gennaio e febbraio scorso - ha detto il presidente granata nel corso della trasmissione radiofonica `La politica nel pallone` - Ci tenevo a confermarlo anche quest`anno, poi l`ho esonerato per perplessita` tecniche”. Cairo punta sicuro sul nuovo tecnico Zaccheroni ed e` fiducioso per la prossima stagione: `Vediamo come finiamo il girone di andata poi possiamo pensare a puntare in alto`.

12 settembre, 2006 07:23

 
Anonymous Anonimo said...

Letterini della diellesei s.p.a. anche a giovani agenti per recuperare un solo mese di anticipi circa 1000,00 euro.
Ragazzi che avevano creduto in un futuro lavoro e al progetto a loro illustrato durante i corsi.
E' ora che intervenga la politica per mettere fine a questa vergognosa farsa di Mr Flop.
Specula anche sui giovani Italiani.
Ti mandiamo al confino per sempre. L'Italia può fare a meno d'imprenditori come Cairo.

12 settembre, 2006 21:26

 
Anonymous Anonimo said...

Questo Cairo dobbiamo fermarlo.
Farà solo del male alla nostra Italia.

12 settembre, 2006 21:28

 
Anonymous Anonimo said...

Ciao a tutti, mi chiamo Barbara ed ho lavorato in Cairo Directory per un anno fatto di sforzi, straordinari ed impagno per essere poi presa a calci!!!!!!!! Mi spiace davvero tantissimo per i miei colleghi, i team manager e gli agenti e per tutti quelli che come me hanno creduto nel progetto e ce l'hanno messa tutta!
Ma "la ruota gira"....
A presto...

13 settembre, 2006 18:45

 
Anonymous Anonimo said...

Il titolo Cairo in borsa ai minimi storici, se gli tolgono anche la concessione pubblicitaria per La7
crolla definitivamente.
Alè Cairo,Dio ti stramaledica sempre.

15 settembre, 2006 20:35

 
Blogger agentespeciale said...

Mi rendo conto che molti hanno trovato altre occupazioni e che siamo molto impegnati sul fronte "Recupero Nostri Soldi", per questo vi giustifico sulla non affluenza nel blog.
A parlare con delle signore (notare la s minuscola perchè le SIGNORE sono ben altre...) della DL6 a Milano tutta questa farsa dovrebbe finire entro fine settembre 2006 al massimo inizio ottobre. Hanno fretta di chiudere visto le cose come stando andando in Borsa!
Hanno già chiesto a diversi agenti e tm di concordare.
Cari ancore un pò di pazienza, nel frattempo GODIAMOCI I PAREGGI E LE FUTURE SCONFITTE DEL TORINO!

Ma come una squadra così forte, con un organico da SERIE A, un allenatore di prim'ordine pareggia in casa con il Parma senza stelle del calcio?
Urbano intanto hai già salutato la Coppa Italia, ora la vedrai solo in TV.

La vita restituisce ciò che si prende (proverbio cinese)

16 settembre, 2006 10:17

 
Anonymous Godo Se Il Toro Perde said...

Caro Pezzo di Merda..... hai comprato Abbiati con i nostri soldi???? e lui ti ripaga per come ti ripagheremmo noi ex Directory....... Grazie Abbiati x le papere ke ci hai regalato....
Cairoooooo tiriamo un pò le somme....la Coppa Italia?? sei uscito......la seconda di campionato??? 1 solo punto???? la nostra maledizione continuerà per sempre su di te e sopratutto su tutta la tua famiglia

17 settembre, 2006 17:34

 
Anonymous So Contento said...

So contento se appena dopo 2 giornate hai solo 1 punto, ma ero più contento se ne avevi 6...ma sulla fronte.
Che dici vogliamo fare fuori a ZAC visto l'andamneto?
A noi hai deciso in poco più di 6 mesi ( da marzo quando è nato il progetto fino a dicembre...la sera dell'ultima cena...ricordi quando facesti quella gaffe sul tuo pisellino davanti a tutti?).

Oppure vuoi pazientare ancora qualche giornata?
Ieri sera in tv il cronista della mediaset di Controcampo diritto di replica si chiedeva la colpa di chi fosse: se di Zac che non aveva impostato bene la squadra e non faceva giocare a Stellone oppure di uno strano presidente Cairo che fa una campagna acquisti con un allenatore, gli fa impartire un certo modulo di gioco per mesi e poi...camia tutto. Mente eccelsa!

18 settembre, 2006 08:24

 
Anonymous Anonimo said...

Alcuni clienti stanno ricevendo i quattrini versati precedentemente.
Qualcosa si muove.

21 settembre, 2006 20:49

 
Anonymous Anonimo said...

Ragazzi, continuate a fornire notizie sulla banda Bassotti.
Suggerisco, di boicottare i prodotti degli sponsor del Torino Calcio (Reale Mutua - Beretta - Asics) informandone gli stessi sponsor.

23 settembre, 2006 08:42

 
Anonymous Godo Se Il Toro Perde said...

prepariamoci ad un'altra disdetta del torino.....io godo

24 settembre, 2006 10:07

 
Anonymous Ulcera said...

Un mio cliente ha ricevuto l'intera somma versata.
Se qualcun'altro ha notizie in tal senso può postarle?
Queste sono buone notizie che ci restituiscono un pò di credibilità personale, agli occhi dei nostri vecchi/attuali/futuri clienti.
Io poi che vivo in Sicilia vi assicuro che non è una bella situazione, hai di fronte gente di tutti i tipi, di tutti i ceti, di tutte le culture, vagli a spiegare che la colpa di tutto è di Cairo e non nostra...
Cairo per sempre mediocre imprenditore, piccolo uomo.

25 settembre, 2006 13:07

 
Anonymous Doctor pc said...

Ho appena appreso che la cairo directory è fallita... da cliente nn m fa ne caldo ne freddo, anzi meglio, ma se penso alla cordialità dell'agente con il quale ho acquistato uno spazio e a tutte le famiglie che si sono ritrovate senza salario x colpa di un coglione senza scrupoli con manie di grandezza mi brucia il cuore, l'agente di cui chiaramente nn faccio il nome ho provato anche a chiamarlo x sentire un po come evolveva la faccenda ma chiaramente il numero risulta cancellato... va beh che dire... buona fortuna a tutti voi...

25 settembre, 2006 16:08

 
Anonymous Anonimo said...

Macumba? Rito vodoo? Divina provvidenza?.....Il torino continua a perdere!

01 ottobre, 2006 15:31

 
Anonymous Anonimo said...

Oi dove siete finiti?
Vi hanno liquidato tutti.

15 ottobre, 2006 10:04

 
Blogger agentespeciale said...

Non ti preoccupare siamo sempre presenti, e che il lavoro nuovo prende un pò a tutti fortunatamente.

I clienti stanno ricevendo le lettere di storno e qualcuno anche i soldi, mi sa che ora dobbiamo farci sentire noi...altrimenti non prenderemo un euro.

15 ottobre, 2006 11:41

 
Anonymous Anonimo said...

Cari ex colleghi,
ho ricevuto stamane una lettera dalla Diellesei spa in liquidazione arrecante data 10 Ottobre 2006.
In tale lettera la società ex Cairo Directory intima di consegnare tutto il materiale eventualmente in mio possesso (smartphone, folder, ecc) - tutti oggetti già consegnati al mio capo area - nonchè di restituire una consistente cifra descritta come "Acconto recuperabile su provvigioni".
Ne sapete qualcosa?
Oltre il danno la beffa???
Saluti

16 ottobre, 2006 15:45

 
Anonymous Anonimo said...

rispondete alle lettere dicendo che il materiale è a disposizione e di mandare Pompignoli o Cairo a riprenderselo.
Si portassero anche le guardie del corpo, meniamo anche loro.
Pif

17 ottobre, 2006 20:19

 
Anonymous Anonimo said...

I loro anticipi me li sò màgnati tutti. Se vogliono le porto quello che ho scaricato dietro.
A Cairo vedi dannattene a fare in culo, te e i tuoi tirapiedi o l'occhio da rosso te lò femo nero.

17 ottobre, 2006 20:25

 
Anonymous Bulgaro said...

Io gli ho risposto tramite il mio legale chiedendogli i danni.
Altro che soldi restituiti...

17 ottobre, 2006 23:27

 
Anonymous Anonimo said...

Bravo Bulgaro, ho seguito il tuo sensatissimo consiglio.
Saluti

25 ottobre, 2006 20:12

 
Anonymous avvocato39 said...

sono solidale con voi.Sono un legale e vi confermi che avete tutte le armi per ottenere giustizia. Posso darvi consigli e consulenza, in modo gratuito, perchè è ora di fare giustizia di che si approfitta della buona fede e del bigogno delle famiglie.
fatemi domande e vi risponderò anche per telefono

27 novembre, 2006 19:58

 
Anonymous Anonimo said...

molti di noi hanno fatto le transazioni accontentandosi di spiccioli.FATE SCHIFO

asso

14 dicembre, 2006 21:10

 
Anonymous Anonimo said...

Condivido quanto ha detto il collega. Molti hanno transato ottenendo in cambio ujna elemosina (l'ultimo che ho saputo ha accettato 1.500 € a fronte di un dovuto di7.700 €). Complimenti, forse ha ragione Cairo che puo' fare quello che vuole perche' e' cosciente di avere a che fare con un branco di PECORE.
Io non ho ancora preso niente (e forse non prendero' niente) comunque ho fatto fare un Decreto ingiuntivo peril debito che Cairo ha riconosciuto nei miei confronti: Dopo il Decreto partira' l'azione legale poer far valere i MIEI DIRITTI. Cairo non puo' averla sempre vinta.
Io tengo duro

05 febbraio, 2007 18:44

 
Anonymous Anonimo said...

Avvocato 39
Come bisogna comportarsi con le transazioni che i legali di Cairo propongono.
Esempio: a fronte di un credito di 45000,00 euro è meglio scegliere la via giudiziaria fino in fondo?

Premi,indennità clientela,ecc.ecc.verranno conteggiati? grazie per le risposte

12 febbraio, 2007 21:21

 
Anonymous ToroInB said...

Ognuno fa una sua scelta. Io ho fatto la mia, ho transato.
Certo è che chi tiene duro delle soddisfazioni se le toglie.
Quindi per chi non ha necessariamente bisogno di quel poco per campare converrebbe andare fino in fondo.

13 febbraio, 2007 02:52

 
Blogger agentespeciale said...

Eì così

13 febbraio, 2007 02:59

 
Anonymous Anonimo said...

Cairo il mentitore ha dovuto riconfermare il vecchio allenatore.
Un buffone d'imprenditore che in Russia starebbe in galera.
In questo paese invece lo troviamo in video continuamente grazie a tutti quei giornalisti leccaculo e baciapile.
Uno stato con la s minuscola che merita solo una rivoluzione.

26 febbraio, 2007 21:49

 
Anonymous Anonimo said...

Ben detto abbiamo a che fare con imprenditori senza scrupoli che usano le persone per i loro porci comodi. Ghigliottiniamoli tutti.
Hasta la victoria siempre!

26 febbraio, 2007 21:52

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home